Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Delhi ha interrotto la maggior parte delle costruzioni poiché si prevede che la qualità dell’aria aumenterà nella capitale più inquinata del mondo

Delhi ha interrotto la maggior parte dei lavori di costruzione e demolizione prima che la qualità dell’aria peggiorasse.

L’aria della città diventa quasi irrespirabile ogni inverno quando l’aria fredda e pesante intrappola la polvere da costruzione, le emissioni dei veicoli e il fumo dei raccolti in fiamme.

Un ministro del governo ha affermato che i venti calmi a partire da martedì dovrebbero spingere la qualità dell’aria in una “categoria estrema”.

La qualità dell’aria ha raggiunto il picco di 415 nel distretto di Anand Vihar di Delhi lunedì, secondo la Commissione centrale per il controllo dell’inquinamento.

Una lettura superiore a 400 è considerata “grave” e può colpire persone sane e incidere gravemente su quelle con malattie esistenti.

“Gli esperti prevedono che la velocità del vento diminuirà dal 1 novembre e la sua direzione cambierà”, ha affermato il ministro dell’Ambiente di Delhi Gopal Rai.

“Di conseguenza, si prevede che al-Qaeda in Iraq supererà i 400 nella categoria grave”.

Non ha detto quando le restrizioni potrebbero essere revocate.

Ha sottolineato che quasi 600 squadre controlleranno i lavori di costruzione e il lavoro negli ospedali, nelle ferrovie e negli aeroporti sarà esentato.

Ci saranno anche 521 macchine spruzzatrici d’acqua in giro per la città per depositare la polvere e più di 200 cannoni anti-smog.

Reuters

READ  "Sulla nostra responsabilità": l'OMS lancia un cupo avvertimento sulla diffusione di Omicron