Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Consegna all’armatore del primo yacht Lamborghini ispirato alle supercar

Il primo yacht Lamborghini Motory – “Tecnomar for Lamborghini 63” – sviluppato in collaborazione con l’Italian Sea Group, è stato consegnato al suo armatore. L’ultima generazione di yacht di lusso si ispira al design, ai colori e ai dettagli della prima supersportiva ibrida di Lamborghini, la Sián FKP 37, e rende omaggio a tutte le famose supercar del produttore italiano.

Il motor yacht conquista il mare traendo potenza da due motori MAN V12-2000HP da 4.000 cavalli, che lo rendono lo yacht più veloce della flotta Tecnomar di Italian Sea Group. La Lamborghini 63 Mutrecht presenta tutti gli elementi di design visibili nelle supercar della casa automobilistica italiana e l’uso della fibra di carbonio, che lo rendono uno yacht estremamente leggero con poco meno di 24 tonnellate.

(Leggi anche | Una Lamborghini da 4.000 cavalli che corre sull’acqua, spruzzando lusso da ogni centimetro)

All’esterno, lo yacht è costituito da una silhouette super sportiva, con un look sofisticato ma totalmente nautico. Il suo scafo e la sua sovrastruttura sono costruiti da un guscio ad alte prestazioni sviluppato da ingegneri marini specializzati in scienze idrodinamiche. Per gli esterni e per un tocco più contemporaneo sono stati presi in considerazione gli spunti di design della Lamborghini Miura e della Lamborghini Countach degli anni ’60 e ’70.

Questo yacht Lamborghini è realizzato con una silhouette super sportiva, con un look sofisticato ma totalmente nautico.

Le luci di prua dello yacht sono un omaggio al concept Lamborghini Terzo Millennio e Sián FKP 37, entrambi dotati di fari distintivi a forma di Y. All’interno, lo yacht utilizzato nelle supercar Lamborghini. Colori e materiali completamente personalizzabili sono utilizzati alla maniera del software Ad Personam di Lamborghini.

(Leggi anche | Lamborghini introdurrà due nuovi modelli nel 2022, costruiti su Huracán e Urus)

READ  L'inglese Bedcock rivendica la prima vittoria di Ineos "a sorpresa"

Il cruscotto del superyacht ricorda l’abitacolo di una supercar ma in stile nautico, con sistemi di navigazione e controllo integrati. Proprio come le sportive Lamborghini, tutti i dettagli sono rifiniti in fibra di carbonio, compresa la pelle di carbonio utilizzata nei sedili sportivi e sul timone.

Quando il primo yacht Lamborghini va in mare per dimostrare le sue capacità, il Direttore Strategia dell’azienda Stefano Rutigliano afferma: “Siamo orgogliosi di vedere l’essenza del DNA di Lamborghini esposta oggi per salpare oggi nello stesso atteggiamento dei nostri super sport di squadra auto che sfrecciano sull’asfalto”.