Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Collaborazione con l’Università Bocconi per esplorare il ruolo del trasporto marittimo nell’economia italiana

Collaborazione con l’Università Bocconi per esplorare il ruolo del trasporto marittimo nell’economia italiana

Abbiamo ampliato l’uso di brevi rotte marittime e ferroviarie per spostare pacchi e merci in tutta Europa. Tutto è iniziato in Italia, quando abbiamo collegato la terraferma italiana con la Sicilia e la Sardegna tramite rotte marittime supportate dal vettore partner Grimaldi. Attualmente ci sono più di 50 corridoi che collegano l’Italia con la Spagna, il Regno Unito, Malta e la Grecia, operanti da sette porti marittimi italiani, e quasi la metà delle nostre operazioni di trasporto di magazzino tra Italia e Spagna vengono ora effettuate via mare.

Data la nostra attenzione all'espansione delle operazioni marittime, abbiamo collaborato con il team GREEN dell'Università Bocconi, che ha analizzato 24 rotte marittime nazionali e internazionali utilizzate dalle compagnie di navigazione locali per considerare l'impatto dell'industria marittima italiana sull'economia del Paese. Il team universitario ha scoperto che la scelta del trasporto marittimo anziché terrestre consente di ridurre i costi operativi di circa 2,02 miliardi di euro, ovvero una riduzione di oltre il 50%. Oltre ai benefici commerciali, c’è anche un impatto ambientale positivo, in particolare una riduzione di 0,7 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio all’anno, equivalenti all’eliminazione di 375.000 auto dalle strade italiane.

Inoltre, il team GREEN ha condotto una simulazione che ha affrontato l’adozione di navi più efficienti e ha evidenziato il ruolo attivo dello shopping online nell’espansione della logistica marittima in Italia. La simulazione ha mostrato un potenziale aggiuntivo per riduzioni significative dei costi operativi e delle emissioni di carbonio. Per maggiori dettagli è possibile leggere la sintesi della ricerca Qui.

Amazon è impegnata ad espandere le proprie operazioni marittime in Italia e in tutta Europa poiché il trasporto marittimo fornisce un mezzo più sostenibile, efficiente e talvolta più veloce per trasportare merci rispetto alle alternative terrestri.

READ  Un'azienda di cibo gourmet da 100 milioni di dollari è stata cancellata a causa di irregolarità nella divulgazione

“Sfruttando la geografia dell’Europa, abbiamo sviluppato una rete intermodale di centinaia di percorsi che ci consentono di spostare migliaia di camion per migliorare la velocità e l’affidabilità delle consegne”, ha affermato Lorenzo Barbu, Direttore regionale delle operazioni di Amazon Italia presso Amazon Italia. Facciamo Expo 2024. “Grazie alla sua posizione strategica nel cuore del Mediterraneo e alla sua geografia unica, l'Italia è uno dei paesi chiave in Europa in cui abbiamo ampliato l'utilizzo del trasporto marittimo. Negli ultimi tre anni, grazie alla partnership con l'italiana Grimaldi Group, siamo stati in grado di ridurre le emissioni di carbonio e accelerare le consegne ai clienti”.

Spedizione IT events.jpg
Lorenzo Barbu, Direttore Regionale delle Operazioni Italia di Amazon, parla di trasporto marittimo a Let Expo 2024

“L’accordo siglato a fine 2021 tra Amazon e il Gruppo Grimaldi contribuisce allo sviluppo del settore e svolge un ruolo pionieristico nella diffusione delle strategie indicate nel Piano Strategico del Mare”, ha affermato Oliviero Pacelli, Presidente dell’Università Bocconi . Centro di ricerca verde. “Questo accordo ha consentito di aumentare le dimensioni delle navi, con una conseguente riduzione dei costi operativi a beneficio dell’intera filiera, oltre a creare benefici ambientali a beneficio della società, oltre ad aver consentito l’espansione del trasporto marittimo in termini di tipologia di carico e aree geografiche.

Disponiamo di un team multimodale dedicato alla ricerca di partnership con aziende europee di trasporto marittimo e ferroviario che desiderano innovare insieme ed espandere la propria attività logistica.

Se vuoi saperne di più, contatta eu-intermodal-interest@amazon.com.