Febbraio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Business Innovation Factory 2023: lanciato il programma di accelerazione

Business Innovation Factory 2023: lanciato il programma di accelerazione

Programma di accelerazione seconda edizione di Fabbrica dell’innovazione aziendale (BIF)La Call for Startup di Leonardo si concentra su simulazione e gioco E Sicurezza informatica e reti Verticale, è iniziata. Partecipano dieci startup selezionate dal team selezionato di Leonardo. Le startup sono costituite da una shortlist di 20 aziende che hanno partecipato al Selection Day di aprile da presentare a Leonardo attraverso sessioni di pitching e speed table.

Per le prime 10 startup sono ora aperte le porte al programma semestrale di accelerazione, che si concluderà a fine novembre, con un Demo Day aperto agli investitori.

BIF 2023, lanciato a gennaio, è stato un enorme successo Un boom di domande da più di una dozzina di paesi. È stato reso possibile da Campagna promozionale internazionalenovità introdotta nell’edizione 2023 del BIF, che ha consentito l’esposizione diretta delle startup durante le cinque tappe del pitch (Napoli, Milano, Londra, Monaco e tel Aviv).

Contributo campagna promozionale Internazionalizzare ulteriormente le proposte selezionate Rispetto alla prima edizione del BIF si evince dalle nazionalità delle sette startup direttamente dal bando che parteciperanno all’accelerazione: Due italiani, due israeliani, un tedesco, un greco e uno nel Regno Unito; Quattro sono inclusi nel settore della sicurezza informatica e del networking, mentre i restanti progetti presentati sono nel settore della simulazione e della manipolazione.

Leonardo BIF Team e LVenture Group

Oltre alla crescente diversificazione geografica delle startup selezionate, un ulteriore elemento di novità che contraddistingue BIF 2023 è la selezione di tre progetti sviluppati internamente all’interno del Gruppo Leonardo. uno lo seguì Team Telespazio viene da #T-TeC 2022 – Concorso Tecnologico Telespazio (concorso di Open Innovation promosso da Telespazio e Leonardo), gli altri due di Unità di business Aircraft and Cyber ​​Security Solutions. In particolare, la proposta coordinata dal dipartimento Cyber ​​è completata dal contributo del team della startup svedese Canary Bit, che è stata una delle dieci selezionate per un programma di accelerazione. Edizione 2022 del BIFe ottenendo, al termine del percorso, un investimento da Leonardo.

READ  Aggiornamenti in tempo reale per i mercati europei: azioni, dati e utili

All’inizio della fase di accelerazione, siamo rimasti molto soddisfatti dei risultati ottenuti durante la seconda edizione del BIF. Questi si allineano perfettamente con i nostri obiettivi strategici e hanno ispirato la chiamata di lancio della start-up“, Spiegare Paolo Salvato, Senior Vice President Progetti Strategici Innovativi di Leonardo, “e la fiducia che Divisioni e Telespazio ci hanno riposto affidandoci importanti progetti conferma il valore che uno strumento come BIF può apportare all’innovazione di gruppo contribuendo ad accelerare e stabilire nuove scalabilità digitali business in modalità startup e nei tempi richiesti dal mercato.

Paolo Salvato, Senior Vice President Leonardo, Progetti Innovativi Strategici

I team delle 10 startup in accelerazione avranno ora l’opportunità di dimostrare e validare la soluzione tecnologica negli specifici casi d’uso di Leonardo, progettando e sviluppando un Proof of Concept (PoC) direttamente con le business unit dell’azienda. Le startup presenteranno i loro risultati durante il Demo Day di fine novembre.