Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

“Bolt” salta nel business del negozio oscuro; E i concorrenti nel Regno Unito e nell’UE?

Di recente, Bolt, la principale piattaforma di piccola mobilità con sede a Tallinn, ha annunciato il suo ingresso nel business dei dark shop. Questa mossa arriva dopo il lancio del servizio di car sharing – Bolt Drive.

In generale, i negozi scuri sono un centro di distribuzione o un punto vendita al dettaglio che si rivolge esclusivamente allo shopping online. Questi centri sono posizionati in modo tale da consentire una rapida consegna della merce ai clienti.

Parte di una strategia più ampia

In un’intervista con Forbes, il chief product officer di Bolt, Jevgeni Kabanov, ha affermato che il passaggio ai negozi scuri fa parte di una “strategia più ampia” nel settore alimentare di Bolt.

Secondo Kabanov, la società prevede di lanciare inizialmente le sue operazioni di dark store in Estonia ed espandersi in altri paesi in cui ha una presenza di consegne di cibo. Oggi, la start-up estone fornisce servizi di trasporto passeggeri, micromobilità e consegna di cibo.

mercato affollato

Diversi negozi di alimentari online sono spuntati nell’ultimo anno con un modello di business simile “consegna da 15 a 30 minuti” se diamo una rapida occhiata.

“Questo [15-minute delivery] È ciò a cui si rivolge la maggior parte di questi negozi oscuri ed è sicuramente ciò a cui ci rivolgeremo”.

A marzo, Bolt ha anche portato a casa 20 milioni di euro (circa 17,3 milioni di sterline) investimento Dalla International Finance Corporation (IFC), membro del World Bank Group.

La società ha anche recentemente introdotto una “corsa per sole donne” che collega le donne guidatrici con i passeggeri al fine di soddisfare le esigenze di sicurezza e migliorare la mobilità delle donne.

La mania delle app di generi alimentari ha già preso il sopravvento, con molti giocatori nello spazio che ora consegnano generi alimentari. Esaminiamo le aziende leader che operano nel Regno Unito e in Europa in lizza per un programma di consegna di 15 minuti.

Crediti immagine: Gorilla

gorilla

Fondatori: Jörg Kattner, Kagan Som

Finanziamento: 262 milioni di sterline

Anno di fondazione: 2020

gorilla Lanciato nel Regno Unito a marzo di quest’anno e Ha lo scopo di consegnare le merci ai consumatori entro 10 minuti dall’ordine. In effetti, la società di consegne tedesca è diventata una delle tecnologie alimentari più veloci a raggiungere lo status di unicorno. Attualmente, l’azienda opera in 12 città tra cui, Londra, Manchester, e sta già facendo pubblicità per il personale a Bristol, Cambridge, Nottingham e Southampton.

lo sapevo
Crediti immagine: deja

lo sapevo

Fondatori: Alberto Minolasina e Youssef Saban

Finanziamento: 14,4 milioni di sterline inglesi

Anni di fondazione: 2020

Dija è un’altra startup che consegna generi alimentari che vengono consegnati alle porte dei clienti in meno di 10 minuti lanciata da ex dipendenti di Deliveroo. Se l’ordine non viene consegnato, Dija consegnerà la spesa gratuitamente per i prossimi tre mesi secondo i termini della garanzia di restituzione non negoziabile.

L’azienda britannica opera da hub all’interno delle comunità locali, aiutandole a ottenere consegne più rapide. Dija attualmente opera a South Kensington, Fulham e Hackney e aprirà altri 20 centri che coprono aree tra cui Clapham, Wandsworth, Acton, Islington, Mayfair, Stockwell e Clerkenwell entro l’estate. Aggiungi su, Quest’anno Degas ha raccolto 14,4 milioni di sterline in finanziamenti iniziali, ha anche preso parte a Cambridge dopo aver acquistato l’operatore locale Genie e prevede di entrare in tutte le principali città britanniche entro la fine di quest’anno, tra cui Manchester, Birmingham, Bristol ed Edimburgo.

wizzy
Crediti immagine: Weezy

wizzy

Fondatori: Van Beveren, Alec Dent

Finanziamento: 21,3 milioni di dollari

Anni di fondazione: 2019

Weezy, che consegna generi alimentari in 15 minuti, ha raccolto 20 milioni di dollari a gennaio in un round guidato dal fondo di venture capital di New York Left Lane. Nato a Londra – durante la crisi del virus, L’azienda opera a Londra, Bristol, Brighton e Manchester. Inoltre, hanno in programma di espandersi in tutte le principali città del Regno Unito per quest’anno e oltre.

Jiffy Londra

cadaverico

Fondatori: Artur Shamalov

Finanziamento: 2,6 milioni di sterline

Anni di fondazione: 2019

Il co-fondatore di Jiffy, Vladimir Kholyaznikov, ha gestito una startup simile a Mosca prima di venire a Londra e lanciare la sua società di consegna di generi alimentari online nell’aprile 2021. Jiffy, guidato da un team che comprende ex direttori di Sainsbury, Deliveroo e Revolut, pianifica fino a 100 negozi a Londra e in altre città quest’anno. Quest’anno ha anche raccolto 2,6 milioni di sterline in fondi per rendere disponibile il servizio a Westminster, Waterloo, Lambeth, Battersea, Clapham Town, Shoreditch, Bethnal Green, Hackney, Whitechapel, Stepney Green e Lytonstone.

Portare
Crediti immagine: Getir

Portare

Fondatori: Nazim Salor, Serkan Purancili e Tuncay Totik

Finanziamento: 794 milioni di sterline

Anni di fondazione: 2015

Con sede a Istanbul, Getir ha rivoluzionato i servizi di consegna dal 2015, proponendo di consegnare la spesa entro 10 minuti. Di recente, la società ha raccolto $ 550 milioni (quasi £ 390 milioni), triplicando il suo valore a oltre $ 7,5 miliardi da vari investitori.

Getir ora opera in 30 città in Turchia e ha iniziato ad operare nel Regno Unito a gennaio e nei Paesi Bassi a maggio 2021. Per quanto riguarda il Regno Unito, la società opera a Londra e prevede di espandere ulteriormente le proprie attività a Birmingham e Manchester.

Entro la fine del 2021, stanno cercando di espandersi in più di 15 città in tutto il Regno Unito, per operare da circa 90 negozi di camera oscura.

Supportato da Michael Moritz, Tiger Global Management e Sequoia Capital, il team di Getir è composto da oltre 10.000 persone e l’app ha gestito milioni di richieste. Nelle prossime settimane Getir aprirà anche a Parigi e Berlino. Mentre si prevede che si espanderà negli Stati Uniti durante la seconda metà di quest’anno.

Vai avanti
Crediti immagine: Zapp

Vai avanti

Fondatori: Joe Walter, Naveed Hadzad

Finanziamento: $ 100 milioni

Anni di fondazione: 2020

Vai avanti È un’altra startup di consegna di generi alimentari istantanea che offre servizi di consegna su richiesta 24 ore su 24. È stato lanciato a Londra la scorsa estate da un team che include ex manager di Amazon e il droghiere online nigeriano Jumia, Zapp gestisce un modello di negozio oscuro con i propri piccoli centri di distribuzione in luoghi come Londra, Kensington, Chelsea, Fulham, Notting Hill, Hammersmith, Shepherd’s Bush, Shoreditch, Islington e Angel.

Zapp sta attualmente reclutando a Manchester. Ha raccolto nuovi fondi a marzo, portando il supporto totale a $ 100 milioni dal suo lancioUna flotta completamente elettrica per puntare sulla sostenibilità. L’azienda sta inoltre progettando di espandersi anche negli Stati Uniti.

fastidio
Crediti immagine: fastidio

fastidio

Fondatori: Douglas Morton

Finanziamento: 4,4 milioni di sterline

Anno di costituzione: 2012

A differenza di altre società che offrono un’offerta da 10 a 15 minuti, Bother è un servizio essenziale di consegna a domicilio il giorno successivo. Bother mira a rifornire le forniture domestiche prima che si esauriscano, utilizzando l’intelligenza artificiale che Bother Brain chiama “per sapere” di cosa ha bisogno un cliente e quando. L’azienda vende di tutto, dai rotoli di carta igienica alle bustine di tè, dalla carta stagnola ai tamponi. La società con sede a Londra ha visto una crescita di 10 volte negli ultimi sei mesi.

Cortilia
Crediti immagine: Cortilia

Cortilia

Fondatori: Marco Porcaro

Finanziamento: 43,8 milioni di sterline

Anno di costituzione: 2012

Cortilia è un’azienda di consegna di generi alimentari che consegna i prodotti degli agricoltori locali alle porte dei clienti entro 24 ore. L’azienda mira a far progredire e rafforzare l’economia locale. L’azienda italiana porta ai consumatori prodotti rustici freschi, mettendoli in contatto diretto con agricoltori e artigiani.

L’azienda è nata come un mercato ortofrutticolo online, ma ora ha uno stock di oltre 2.500 articoli provenienti da agricoltori, produttori e artigiani locali. Attualmente il servizio è attivo in Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna. L’anno prossimo Cortilia prevede di aprire un nuovo locale “verde” di 50mila metri quadrati alle porte di Milano.

giocherellona
Crediti immagine: Rohlik

giocherellona

Fondatori: Marek Sacha, Thomas Cooper

Finanziamento: £ 164 milioni

Anno di costituzione: 2014

Rohlik è un’azienda di consegna di generi alimentari che offre la consegna in 90 minuti nello stesso giorno. Attualmente, l’azienda offre ai clienti una scelta di oltre 17.000 articoli provenienti sia da aziende globali di beni di consumo che da commercianti locali.

Offre anche una finestra di consegna di 15 minuti con la prima consegna entro due ore dall’ordine. Attualmente, l’azienda opera in tre paesi: Repubblica Ceca (Rohlik.cz), Ungheria (Kifli.hu) e Austria (Gurkerl.at).

La società ha registrato un fatturato di 300 milioni (circa £ 259 milioni), che rappresenta una crescita annua del 101% e 750.000 clienti nell’anno fiscale 2020.

Glovo

Glovo

Fondatori: Oscar Pierre, Sacha Michaud

Finanziamento:

Anno di fondazione: 2015

Glovo, l’app di consegna spagnola su richiesta, consente agli utenti di ordinare qualsiasi cosa localmente e di riceverla entro 60 minuti. Il servizio offre anche cibo, generi alimentari e medicine. L’app mobile Glovo collega i clienti con corrieri locali indipendenti, che ritirano la merce da qualsiasi ristorante o negozio della città e consegnano pacchi urgenti a una tariffa variabile. Le caratteristiche della piattaforma includono la geolocalizzazione, che consente ai clienti di tracciare le consegne in tempo reale e individuare il guanto (corriere) più vicino, migliorando così velocità e distanza, attualmente è in Spagna, Italia, Portogallo, Francia, Argentina, Cile, Bolivia, Perù , e molti altri in arrivo.

Niklas Ostberg
Crediti immagine: Delivery Hero

Campione di consegna

Fondatori: Kolja Hebenstreit, Lukasz Gadowski, Markus Fuhrmann e Niklas Ostberg

Finanziamento: $ 6,6 miliardi

Anno di costituzione: 2011

Delivery Hero è una rete di siti di ordinazione di cibo online con oltre 100 ristoranti partner in tutto il mondo. Attualmente gestisce i suoi servizi in più di 40 paesi in Asia, Europa, America Latina, Medio Oriente e Nord Africa. Sebbene l’azienda abbia iniziato a offrire servizi di consegna di cibo nel 2011, gestisce l’e-commerce e prevede di consegnare le consegne di generi alimentari in 10-15 minuti.

Delivery Hero opera in Germania, Regno Unito, Austria, Corea del Sud, Svezia, Finlandia, Polonia, Australia, Svizzera, Cina, India, Colombia, Messico, Argentina, Cile, Uruguay, Brasile, Perù, Venezuela, Panama e Porto Stecca.