Settembre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Adolescente che è stato su un ventilatore per 11 giorni esorta le persone a farsi vaccinare

Un adolescente di 15 anni della Florida sta esortando coloro che hanno i requisiti per ottenere un vaccino COVID-19 dopo essere stato ricoverato in ospedale per diversi giorni con il virus.

in un intervista alla CNN, Paulina Velasquez ha dichiarato di aver contratto il COVID-19 a luglio e di aver subito perdita del gusto e dell’olfatto, difficoltà respiratorie e mal di testa.

Non è stata vaccinata contro la malattia.

Nel giro di una settimana è stata mandata in ospedale dove è stata messa su un ventilatore a causa dei bassi livelli di ossigeno.

“È stato il momento più spaventoso quando me l’hanno detto perché non sapevo cosa aspettarmi. Ho iniziato a fare domande”, ha detto sua madre, Agnes Velasquez, alla CNN.

La rete ha anche riferito che aveva la polmonite. È stata messa in coma medico dai medici e tenuta su un ventilatore per 11 giorni. L’ospedale la dimise poi a metà agosto.

“È un virus molto pericoloso”, ha detto Paulina alla CNN. “Questo virus non seleziona e sceglie chi infetta. Può infettarti tanto quanto ha fatto me. Non voglio che nessuno passi quello che ho passato io. ”

Ha detto allo sbocco che aveva intenzione di essere vaccinata prima di ammalarsi.

“Il mio messaggio, tecnicamente, è solo, se sei idoneo per il vaccino, per favore fallo. Ho intenzione di farmi vaccinare non appena il mio medico ci informerà quando posso”, ha aggiunto.

Sfortunatamente, la storia di Velasquez non è unica. Gli Stati Uniti hanno continuato a vedere un aumento dei casi di COVID-19 a causa della variante delta altamente contagiosa, in particolare negli stati con bassi tassi di vaccinazione.

La Florida ha uno dei tassi giornalieri più alti di nuovi casi di coronavirus dopo il Texas, secondo i dati che ho compilato New York Times.

I medici hanno anche visto un picco nei casi di COVID-19 per i bambini, in mezzo alla riapertura delle scuole e delle lezioni di persona. L’elevata incidenza del contagio tra i bambini è particolarmente preoccupante perché il vaccino non è ancora stato autorizzato per i minori di 12 anni.

Sia Pfizer che Moderna hanno affermato di aver iniziato le prove per testare il vaccino COVID-19 nei bambini sotto i 12 anni, anche se non è chiaro quando sarà disponibile il vaccino per questa fascia di età.

secondo dati Dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC), gli Stati Uniti hanno registrato quasi 158.000 nuovi casi di COVID-19 venerdì e oltre 164.000 il giorno precedente.

Quasi il 73% degli americani di età pari o superiore a 12 anni ha ricevuto almeno un’iniezione del vaccino, mentre il 62% è stato completamente vaccinato.