Luglio 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

9 paesi, tra cui l’Italia, hanno smesso di vaccinare con AstraZeneca

L’Italia sospende la somministrazione del vaccino AstraZeneca a causa di effetti collaterali. L’azienda farmaceutica italiana giovedì ha deciso di sospendere il vaccino con un siero prodotto da Astrogenica perché alcuni pazienti avevano problemi di coagulazione del sangue. La Danimarca ha compiuto un passo simile. In totale, 9 paesi hanno smesso di vaccinare con AstraZeneca.

L’ANSA riferisce che l’azienda farmaceutica italiana (AIFA) ha deciso in via precauzionale di vietare l’uso di questo modulo a livello nazionale, a seguito di segnalazioni di alcuni gravi effetti collaterali riguardanti la somministrazione di dosaggi nella confezione ABV 2856 del vaccino astrogenico, nota Mediafox. Ad oggi, non esiste alcun collegamento tra la somministrazione del vaccino e questi effetti avversi.

I campioni di questa raccolta saranno analizzati dagli Istituti Sanitari Italiani e l’AIFA contatterà le “nuove informazioni disponibili” in merito alla ricerca condotta.

9 paesi hanno smesso di vaccinare con AstraZeneca

Il siero è stato sospeso anche in Danimarca e funzionari danesi affermano di aver ricevuto informazioni su un coagulo di sangue, ma non è ancora noto se esista un collegamento al vaccino. Le autorità hanno detto che stavano lavorando per indagare a fondo sui rapporti.

Il ministro della Salute danese Magnus Hyunic ha scritto su Twitter: “Come misura precauzionale, i funzionari sanitari hanno interrotto la vaccinazione con AstraZeneca a seguito del segnale che potrebbe esserci un grave effetto collaterale sotto forma di un coagulo di sangue. Al momento non è possibile terminare la connessione. Agiamo rapidamente e dobbiamo indagare a fondo. “

La scorsa settimana, l’Austria ha sospeso il vaccino Geneca dopo la morte di una persona e la malattia di un’altra.

READ  L'Italia stabilisce il record di vaccinazioni giornaliere del governo - Notizie

“L’Ufficio federale per l’assistenza sanitaria (BASG) ha ricevuto due segnalazioni secondo cui AstraZeneca è stata vaccinata contemporaneamente nel distretto di Svetl”, hanno detto funzionari sanitari austriaci. Reuters. “Non ci sono prove di una relazione causale con il vaccino”, ha detto BASG al momento.

Il quotidiano “Niederoessterreichische Nachrichten” e l’agenzia di stampa ORF e APA hanno scritto che due donne erano infermiere presso la clinica di Svetlana.

Secondo BASG, i problemi di coagulazione del sangue non sono uno degli effetti collaterali noti del vaccino e l’indagine rifiuta ogni possibile associazione.

Un totale di 9 paesi hanno sospeso la somministrazione del vaccino astrogenico: Danimarca, Italia, Norvegia, Austria, Estonia, Lussemburgo, Lituania, Lettonia e Islanda.

AstraZeneca non ha commentato i due incidenti.

Il vaccino è stato approvato dai regolatori dell’UE il 30 gennaio, affermando che il vaccino era efficace e sicuro da usare. Le reazioni avverse osservate negli studi sono state per lo più di breve durata e non sono stati segnalati problemi di coagulazione.

Autore: Alexandra Anthony