Maggio 8, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

39 dei residenti vaccinati della contea di Bay Area sono risultati positivi al Covid

I funzionari sanitari della contea di Sonoma hanno affermato martedì che almeno 39 persone nel distretto sono risultate positive al coronavirus nonostante siano state vaccinate, secondo una dichiarazione rilasciata dalla contea.

Mentre Sonoma è l’unica contea della Bay Area fino ad oggi a condividere i casi di vaccinazione per le persone che hanno contratto il COVID-19, si presume che tutte le aree stiano vivendo sviluppi simili perché i vaccini non forniscono una protezione completa.

“Questa scoperta non è inaspettata”, ha detto a SFGATE il portavoce della contea Matt Brown. “Sappiamo che diversi vaccini non sono efficaci al 100%”.

Questi 39 casi rappresentano l’1% di tutti i casi positivi negli ultimi quattro mesi, secondo la contea.


Brown ha detto: “Ci aspettiamo che questo tasso si ritroverà anche in altre province”.

La ricerca dei contatti ha rivelato che nessuna delle persone infette ha trasmesso il virus ad altri, secondo quanto riportato Stampa democraticaQuesto ha rotto la storia dei problemi. Inoltre, solo 1 persona su 39 è stata ricoverata in ospedale con malattia moderata per un breve periodo.

“Abbiamo monitorato i contatti di queste persone che sono risultate positive al test (dopo le vaccinazioni) e non sembra esserci alcuna trasmissione da queste persone, questi casi avanzati, ai contatti successivi”, ha detto Jenny Mercado, epidemiologa distrettuale. Il Stampa democratica. “Questo è davvero il messaggio più importante, oltre a non avere gravi conseguenze”.

Nessuno dei tre vaccini autorizzati per l’uso di emergenza negli Stati Uniti – Pfizer, Moderna o Johnson & Johnson – fornisce una protezione completa dal Coronavirus e i funzionari della sanità pubblica affermano che alcune persone che completano la serie di vaccini avranno ancora il virus. Quando ciò accade, si parla di “situazione di svolta”.

READ  Un nuovo studio afferma che COVID lascia questo nel tuo corpo anche se sei asintomatico

“Ci aspettiamo pienamente che ciò accada con i vaccini premium a RNA messaggero”, ha affermato il dott. John Schwartzberg, riferendosi al fatto che i due vaccini più popolari, Moderna e Pfizer, hanno fornito rispettivamente una protezione dal 90% al 95% nelle prove sui vaccini. “Sappiamo che questo non accadrà dal 90% al 95% delle persone che vengono vaccinate, il che significa che accadrà dal 10% al 5%. Ci si aspetta che lo veda”.

Mentre le persone che sono completamente vaccinate possono ancora ottenere COVID-19, la ricerca mostra che tendono ad avere sintomi lievi o assenti.

Questa informazione è un buon promemoria per le persone a continuare a praticare le distanze sociali e indossare la maschera, ha detto Swartzberg. Ha anche detto che mostra che dobbiamo ridurre l’incidenza del COVID-19 nelle nostre comunità, il che porta il virus sotto un migliore controllo, quindi coloro che sono stati vaccinati e che non sono vaccinati hanno una bassa possibilità di contrarre il virus. “Dobbiamo prendere il controllo della società”, ha detto.

Altre notizie sul vaccino COVID-19