Piastra per capelli

Piastra per capelli, ecco i modelli più richiesti sul mercato

Uno dei prodotti che stanno andando veramente alla grande nel corso degli ultimi tempi sul mercato corrisponde alla piastra per capelli. Senza ombra di dubbio, quando si tratta di prestare maggiore cura e attenzione al proprio look, la piastra per capelli diventa uno strumento indispensabile e molto diffuso.

Per risalire al primo modello di piastra per capelli moderna bisogna tornare agli inizi del Novecento, quando Simon Monroe depositò il brevetto: si tratta di una piastra con un pettine formato da denti metallici che, mediante il riscaldamento, era in grado di garantire una piega decisamente più liscia, per grande euforia e felicità delle donne.

Il boom delle piastre per capelli

Non è un caso che le piastre per capelli siano uno dei prodotti più venduti nel 2020. È importante valutare alcune caratteristiche che non devono affatto mancare: ad esempio, un buon modello di piastra deve integrare una doppia funzionalità che offre la possibilità di rendere lisci oppure ricci i capelli.

Si tratta di un’opzione veramente molto importante, perché permette di cambiare il proprio look a piacimento. I migliori modelli di piastre sono quelli che offrono l’opportunità di impostare il calore nel momento in cui si usa la piastra in base alle proprie esigenze. Giusto per fare un esempio, per quanto riguarda i capelli ricci c’è bisogno di una temperatura che non vada oltre la soglia dei 200 gradi centigradi.

Spostando il focus sui capelli leggermente mossi, invece, bisogna fare ritorno ad una temperatura pari a 150 gradi. Invece, qualora l’intento fosse quello di conservare e riordinare la piega, ecco la temperatura dovrà scendere nuovamente intorno agli 80 gradi. Dal punto di vista della struttura, la cosa migliore da fare è quella di puntare sui modelli di piastra creati in ceramica. Quest’ultimo materiale, infatti, si caratterizza per garantire una distribuzione più omogenea del calore durante la piega.

I migliori modelli di piastre per capelli

Una delle piastre più interessanti, soprattutto dal punto di vista del rapporto tra qualità e prezzo, è quella realizzata da parte di Kipozi. Si tratta di una piastra per capelli professionale, che viene realizzata in titanio e che permette di ottenere un aspetto decisamente più liscio e sano dei capelli. Il riscaldatore ceramico PTC offre la possibilità di raggiungere in maniera estremamente rapida la temperatura.

Ottimo anche il modello che viene proposto da parte di Imetec: si tratta della piastra per capelli Creativity B9 300. Una piastra che permette di ottenere dei capelli perfettamente lisci, ma anche mossi. Una soluzione ottimale anche per tutti quei capelli che sono piuttosto opachi e spenti. L’impostazione della temperatura avviene elettronicamente, con ben cinque livelli che vanno da 150 fino a 230 gradi centigradi.

Buon rapporto tra qualità e prezzo anche per la piastra per capelli proposta da Remington, ovvero il modello S5525 Pro-Ceramic. Un modello che va benissimo per i capelli particolarmente lunghi, che ha il vantaggio di avere un vero e proprio blocco della temperatura, che consente di tenere alla larga i cambi accidentali che possono danneggiare notevolmente i capelli. Anche in questo caso, c’è un display digitale che offre la possibilità di impostare la migliore temperatura, che va da 150 fino a 230 gradi.

About the author