Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

William “Bill” Shakespeare muore di un ictus non correlato al famoso vaccino Pfizer, COVID

William “Bell” Shakespeare – che divenne un simbolo di speranza nel Regno Unito devastato dal virus Corona quando ricevette il vaccino Pfizer – morì per un ictus estraneo al vaccino.

Shakespeare, del Warwickshire, aveva 81 anni quando divenne la seconda persona e il primo uomo nel Regno Unito a ricevere un vaccino contro il coronavirus al di fuori di una sperimentazione clinica.

Margaret Kennan, 91 anni, era una La prima persona ad essere vaccinata nel Regno Unito.

Il nome distinto di Shakespeare ha fatto un’identità nazionale quando ha ricevuto un colpo al Coventry University Hospital a dicembre.

All’epoca disse che un colpo era “pionieristico”.

“D’ora in poi può fare la differenza nelle nostre vite, giusto?” Egli ha detto.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce sinistra e destra per cercare, Frecce su e giù per il volume.
Il primo uomo a ricevere un’iniezione Pfizer nel Regno Unito muore per una malattia non correlata.

Un padre di due figli e il nonno di quattro figli sono morti pacificamente giovedì scorso a Coventry.

“Bell è stato molto grato di avergli dato l’opportunità di diventare una delle prime persone al mondo a ricevere il vaccino”, ha detto la sua vedova, Joy.

“Era qualcosa di cui ero molto orgoglioso. Amava guardare la copertura dei media e la differenza positiva che è stato in grado di fare in così tante vite.

“Ne ha parlato molto con la gente e ha sempre incoraggiato tutti a farsi vaccinare ogni volta che poteva”.

Shakespeare e Kennan hanno ottenuto le loro foto storiche poco dopo che la Gran Bretagna è diventata il primo paese occidentale ad approvare un vaccino contro COVID-19.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce sinistra e destra per cercare, Frecce su e giù per il volume.
Margaret Kennan è la prima paziente al di fuori di una sperimentazione clinica a ricevere un vaccino COVID-19 sviluppato da Pfizer e BioNTech.

All’epoca, il segretario alla sanità britannico Matt Hancock disse che la distribuzione del vaccino significava che c’era “una luce alla fine del tunnel” per la Gran Bretagna.

La morte di Shakespeare arriva circa quattro mesi dopo La partenza è un altro simbolo di resilienza di fronte all’epidemia Capitano Sir Tom Moore.

Il capitano Sir Tom ha raccolto milioni di sterline per il Servizio Sanitario Nazionale nei primi giorni della crisi, completando 100 giri del suo cortile con l’aiuto di una gomma da passeggio.

A febbraio è morto all’età di 100 anni dopo aver contratto il virus.

ABC / filo

READ  Tacos alla cicala nel menu mentre miliardi di terra compaiono negli Stati Uniti in un corso di 17 anni