Ottobre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un grosso problema con la visita di Meghan Markle e del principe Harry a New York

Un grosso problema con la visita di Meghan Markle e del principe Harry a New York

Il duca e la duchessa del Sussex hanno fatto le loro prime apparizioni importanti in carriera dopo il palazzo, ma hanno una parte degli Stati Uniti che esce molto sbagliata.

Nel 1989, quando Diana, Principessa del Galles fece il suo famoso viaggio a New York (recentemente riproposto nell’immaginario collettivo da The Crown), il suo primo impegno della giornata fu visitare l’Henry Street Settlement nel Lower East Side, organizzazione a scopo di lucro che offre (e fornisce tuttora) servizi sociali, istruzione e assistenza sanitaria.

Più tardi, ha partecipato a una cena per la Brooklyn Academy of Music prima di fare la sua famosa visita all’unità per l’AIDS dell’Harlem Hospital, dove ha abbracciato un paziente di sette anni.

Lo dico perché vale la pena considerare come si presenta un legittimo viaggio reale nella Grande Mela dato che Harry e Meghan, il duca e la duchessa del Sussex, hanno debuttato in carriera dopo il palazzo organizzando il loro tour semi-ufficiale di New York.

Barriere per il pubblico? Dai un’occhiata. Registro per i media? Dai un’occhiata. Un cordone di sicurezza a più livelli con agenti in borghese, guardie di sicurezza appropriate e oltre 100 agenti della polizia di New York, alcuni armati con mitragliatrici M4? Dai un’occhiata.

Un’agenda di beneficenza chiaramente definita? Madre …

È qui che il “tour” reale dell’artigianato di Harry e Meghan si allontana dallo schema del palazzo.

Perché mentre la loro prima uscita “ufficiale” in apparenza come l’avamposto di Windsor House negli Stati Uniti può sembrare ingannevolmente un viaggio reale, con molti dei segni distintivi di un breve viaggio internazionale approvato dal governo britannico, l’immagine inizia a incrinarsi quando otteniamo Al centro di ciò che stanno già facendo.

Hanno dato il via alle attività giovedì con una visita al Memoriale dell’11 settembre e al World Trade Center, durante la quale hanno incontrato il governatore di New York Cathy Hochhol, il sindaco Bill de Blasio, il Museo e memoriale nazionale dell’11 settembre Alice Greenwald e l’amministratore delegato di Bloomberg Philanthropies . Patrizia Harris.

READ  Il proprietario dell'Hollywood Roosevelt Hotel chiede 21,5 milioni di dollari per acquistare una proprietà

Successivamente, è tornato al Carlisle Hotel nell’Upper East Side, dove la duchessa ha subito un rapido cambio d’abito, prima di procedere alle Nazioni Unite per incontrare l’ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Linda Thomas Greenfield su ciò che l’ambasciatore ha descritto. “Discussione importante su Covid-19, giustizia razziale e sensibilizzazione sulla salute mentale”. (I Sussex hanno poi visitato l’Organizzazione Mondiale della Sanità insieme alla Fondazione Archwell.)

Fermiamoci qui perché la domanda dovrebbe essere posta: qual è stato lo scopo della loro visita al One World Trade Center? Quale beneficenza, organizzazione o causa ha aiutato? Come dice la frase latina, cui bono? Cioè, a chi giova?

L’unica risposta ovvia: una foto della famiglia Sussex.

Voler rendere omaggio in un luogo in cui migliaia di persone hanno perso la vita è una cosa: pianificare un evento che includa due photocall è un’altra.

Allo stesso modo, a parte gli abbellimenti come la ghirlanda di sicurezza, Harry e Meghan non hanno status o ruoli diplomatici e non rappresentano più la corona in alcun modo. Perché girano per la piazza delle Nazioni Unite e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità? (Quest’ultimo ha certamente pesce da friggere correlato all’epidemia molto più grande.)

Sono passati 18 mesi da quando il Duca e la Duchessa sono arrivati ​​negli Stati Uniti e sembra che la pandemia di Covid, insieme alla seconda gravidanza di Meghan, abbia ritardato la loro capacità di irrompere completamente nel mercato statunitense come personaggi pubblici.

Tuttavia, il viaggio a New York può essere considerato questo passo inaugurale nella loro campagna per stabilire le loro illustri nuove identità pubbliche negli Stati Uniti e cercare di trovare un posto per se stessi nel paradiso nazionale.

(Non si perde nel mix il simbolismo della scelta degli orecchini di Meghan per il giorno e gli orecchini Cartier con diamanti che in precedenza indossava il giorno del suo matrimonio e al battesimo del figlio Archie.)

READ  La carenza di chip danneggia la produzione globale; Electronics, Telecom News, ET Telecom colpite

Quindi, come hanno deciso i Sussex di utilizzare la loro uscita dagli Stati Uniti? Cosa hanno scelto di fare con questa opportunità potente e irriproducibile?

Partecipare a una visita senza uno scopo benefico chiaro o specifico oltre a garantire una raffica di immagini che la facciano sembrare “reale”.

Se c’è una foto che lo conferma, è quando Harry e Meghan sono usciti dal loro hotel a cinque stelle per il loro incontro alle Nazioni Unite, la duchessa ha cambiato look. Per il suo secondo look da designer quel giorno, ha mantenuto il dolcevita da $ 1,727 The Row Merino che aveva indossato al One World Trade Center, ma ha sostituito i suoi pantaloni neri a gamba larga e il cappotto nero con quello che è stato proposto come il numero di Max Mara, un Borsa da $ 4.555. Dal marchio italiano Valextra e occhiali da sole neri.

Mentre la quarantenne potrebbe sembrare l’incarnazione di Jackie Kennedy con una carta American Express nera (cioè chic come l’inferno), il fatto che abbia cambiato il suo vestito è sorprendente.

(Non sembra che Meghan abbia sbagliato il tempo a New York con la temperatura che giovedì ha raggiunto i 26°C perché entrambi i suoi abiti indossavano cappotti caldi. Eh.)

La verità è che il suo cambio di set (davvero fantastico) ha assicurato che c’erano due distinti set di foto della loro giornata, e quindi probabilmente ha garantito più copertura stampa e più set fotografici per i media.

È difficile allontanarsi dalla sensazione che, finora, la grande uscita dei Sussex da New York sembra essere motivata dall’immagine e vendersi agli Stati Uniti come membri della famiglia reale.

Dopo solo un giorno, sembrava una gita reale e più che altro un’opportunità di marketing.

È tutto un peccato.

Confronta ciò che la famiglia Sussex stava facendo giovedì con l’agenda della regina Maxima dei Paesi Bassi, anche lei non in città ma anche alle Nazioni Unite. Ha partecipato all’Assemblea Generale di questa settimana come Avvocato Speciale per il Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Finanza Inclusiva per lo Sviluppo, che, lo stesso giorno delle uscite di Harry e Meghan, ha partecipato a discussioni incentrate sull’inclusione finanziaria digitale per le donne in Africa. .

READ  L'Agenzia monetaria dell'Arabia Saudita incoraggia una maggiore standardizzazione delle assicurazioni

Questo è esattamente il tipo di lavoro che Meghan può e dovrebbe fare. Da sempre sostenitrice dell’uguaglianza di genere, l’ex star di Suits ha una delle piattaforme più influenti al mondo per difendere questo fronte. Immagina se Megan si unisse a Maxima per una breve sessione. Avrebbe assicurato che l’attenzione del mondo, anche se temporaneamente, si sarebbe concentrata su una questione che riguardava centinaia di milioni di vite.

Questo è l’incredibile potere che possiede Meghan, il potere che sta attualmente dissipando mentre lei e Harry intraprendono il loro “tour reale”.

Dopotutto, ciò che è molto strano è che quando i Sussex si sono dimessi da membri a tempo pieno della famiglia reale, hanno detto che volevano “assumere un nuovo ruolo progressista” e tuttavia i loro nuovi ruoli sembravano stranamente strani. Copie delle loro vecchie copie, tutte stringono la mano ai funzionari e scattano foto prima della prossima riunione.

Vi lascio con questa idea: gli Stati Uniti sono anche la patria di altri due fratelli di futuri re, la principessa Madeleine di Svezia e la principessa Märtha Louise di Norvegia. Nessuno dei due passa il tempo a cercare di ritrarre se stesso come qualcosa che non è. Invece, sono donne con un lavoro, una famiglia e interessi di beneficenza, e sono state in grado di fare tutto senza bisogno di un avviso. buon giorno America.

Sto solo dicendo…

Daniela Elser è un’esperta immobiliare e scrittrice con oltre 15 anni di esperienza di lavoro con una serie di testate mediatiche leader in Australia.

Leggi argomenti correlati:Meghan Markle, il principe Harry