Luglio 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un ceppo del virus corona britannico è stato scoperto in un gatto di 8 anni in Italia. Questo è il primo caso del suo genere

Un gatto di 8 anni di Novara, Piemonte, Italia, è stato infettato dal virus Corona britannico, il primo caso nel suo genere.

Questo ceppo è stato identificato in seguito a test di laboratorio Ansa.

Dieci giorni dopo l’inizio della malattia, il gatto ha sviluppato sintomi respiratori dopo aver isolato i suoi proprietari a casa.

Il gatto, come i suoi proprietari, ora si sta riprendendo.

La malattia del gatto non dovrebbe causare allarmi. A causa della malattia dei loro proprietari, gli animali domestici vivono in ambienti con una forte carica virale. Pertanto, ci si aspetta che anche gli animali prendano il virus, ma non ci sono prove scientifiche che svolga un ruolo nella diffusione della malattia.Ha detto Bartolomeo Griglio, dirigente medico per la regione Piemonte.

La malattia negli animali domestici non dovrebbe essere considerata una fonte di inquinamento, ma è stata più volte dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come un veicolo vitale. In altre parole, non ci sono prove che il virus venga trasmesso dagli animali all’uomo, ma può accadere il contrario.

Le organizzazioni internazionali che si occupano di questa materia raccomandano di mantenere le misure igieniche di base: lavarsi le mani prima e dopo il contatto con gli animali o dopo il contatto con i loro effetti personali. “, per aggiungere Bartolomeo Griglio.

Autore: D.C.

READ  Olimpiadi: il Giappone domina il Venezuela nel torneo di pallavolo maschile, l'Italia vince ancora