Maggio 8, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sale invece del vaccino. È successo in Trentino, in Italia. Interpretazioni dell’Autorità Sanitaria

Dodici infermieri e medici sono stati “immunizzati” con la saliva invece del vaccino Govt. Mediafox riferisce che questo è accaduto negli ultimi giorni in Trentino, in Italia.

Si trattava di una sessione di vaccinazione in cui sono state coinvolte 47 persone, 12 delle quali hanno ricevuto saliva al posto del vaccino Pfizer, scrive l’ANSA.

I funzionari sanitari affermano che il tasso di errore è inferiore all’1 su mille. La somministrazione della soluzione fisiologica non pone alcun rischio per la salute, insistono i funzionari.

Secondo l’ASL, il caso è stato rapidamente identificato grazie al protocollo e alle liste di controllo, che, tra le altre cose, forniscono una registrazione delle quantità preparate e gestite e i contenitori sono rimasti intatti.

Si è verificato un errore durante la somministrazione: il vaccino è solitamente diluito nella saliva.

“Quando una bottiglia viene normalmente utilizzata, viene messa da parte. In questo caso particolare non è stata messa da parte. Era l’ipotesi più ottimale che fosse riempita di saliva e quindi le sei dosi somministrate sono state estratte da essa. Ha detto Farrow.

“Alla fine della seduta di vaccinazione, a causa delle liste di controllo, l’operatore ha riscontrato l’errore. Ha immediatamente informato l’amministrazione che erano state convocate tutte le persone coinvolte nella sessione di vaccinazione, per un totale di 47. È stato detto loro che potevano saliva al posto del vaccino e ci è stato chiesto di ripetere la dose una volta ogni 20 giorni. Facciamo anche dei test in modo da capire chi ha ottenuto cosa e cosa “, ha aggiunto Fero.

Autore: Liviu Gojan

READ  Test anti-governo all'ingresso in Austria: sanzioni in Italia e rabbia / camion italiani si chiedono - Corona virus