Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Questo è quanto guadagnano gli atleti per una medaglia d’oro olimpica

Il finanziamento sportivo in Germania è stato a lungo criticato. Ora il focus è tornato: gli atleti in Italia e Polonia vengono pagati ingenti somme di denaro per una vittoria olimpica, mentre gli atleti tedeschi devono accontentarsi di meno.

Mentre lo sport è già ai vertici del college negli Stati Uniti e gli studenti delle scuole celebrano i risultati degli atleti, in Germania esiste un sistema completamente diverso. Anche qui gli spettatori vengono alle competizioni per club, ma il supporto per gli atleti è diverso. Gli atleti negli Stati Uniti possono vivere della loro professione, ma non è sempre così in Germania.

I regolamenti sportivi sono diversi in ogni singolo paese, il modo in cui trattano i campioni olimpici è tanto vario quanto lo è.

180mila euro in Italia? “Una lunga tradizione con noi”

In Germania gli atleti ricevono 20mila euro dalla German Sports Aid Foundation per la medaglia d’oro. Mancano ancora 15.000 euro per l’argento e 10.000 euro per il bronzo. Questi importi sono disponibili solo una volta. Significa: L’attuale campionessa olimpica Jessica von Prideaux Werendel non ottiene 20mila euro due volte. Soprattutto perché esiste una regola aggiuntiva per gli atleti di squadra e di squadra. I suoi premi sono determinati “separatamente da un gruppo di esperti”, ha detto a Ispo.com la divisione logistica di DOSB.

Anche se questo importo sembra generalmente elevato, se confrontato con altri paesi diventa subito chiaro che non è così. Tanto più che gli atleti in Germania devono aspettare un anno dopo il successo olimpico per il pagamento, che viene poi effettuato in dodici rate mensili.

READ  Voci di trasferimento: Sancho, Lewandowski, Tony, Young, Lingard, Bill, Haaland, Doykhi

Per fare un confronto: in Italia l’atleta riceve un’unica rata di 180mila euro per l’oro olimpico e ulteriori 30mila euro. Danilo Di Tommaso, responsabile comunicazione Federazione Italiana Sport, racconta a t-online: “Da noi è una tradizione lunghissima. Ogni quattro anni decidiamo quanto guadagna l’atleta. Abbiamo da 150mila euro a 180mila euro per uno. oro. La medaglia è passata da 75.000 a 90.000 euro per l’argento e da 50.000 a 60.000 euro per il bronzo. Abbiamo soldi da investire negli atleti e vogliamo sostenerli con questo”.

Confronto: questo è quanto guadagnano gli atleti in diversi paesi per una vittoria olimpica. (Fonte: t-online / t-online.de)

Doppler ha criticato la finanza sportiva

L’approccio può essere preso in considerazione dalla Federazione tedesca degli sport olimpici e dalla Federazione tedesca degli sport olimpici (DOSB). Anche Thomas Rohler, il lanciatore di giavellotto alle Olimpiadi del 2016, vede spazio per migliorare la motivazione degli atleti tedeschi. Röhler su t-online: “Il sistema di incentivi è sicuramente qualcosa che ha bisogno di un certo esame in una certa misura. Anche prima della discussione finanziaria, metto il valore sociale dello sport. Penso che i giovani talenti in particolare sentano molto rapidamente se i loro obiettivi sportivi e quelli che hanno raggiunto in precedenza ne valevano la pena. società. Ci sforziamo per farlo accadere. “

Rohler, che è in contatto frequente con i giovani atleti, aggiunge: “Per gli atleti emergenti, la pianificazione della sicurezza è essenziale. Non devi pianificare le vittorie. Penso che sia difficile costruire tutte le sponsorizzazioni sportive direttamente attraverso vincere premi”. Tuttavia: “Sono sicuramente uno di quelli che ha detto che il compenso olimpico per il campione di singolare non è vero. Devi investire molto tempo per raggiungere il successo olimpico in modo che tu possa vivere di questo sport alla fine”. Röhler crede: “Questo a sua volta ha un impatto anche sulle prestazioni atletiche perché devi investire il tempo perso nell’allenamento. Se i pagamenti diretti sportivi sono più alti, sarà garantito che lo sport sarà intenso? Abilità”.

READ  Federazione Italiana Sport Equestri

La Polonia lo fa in modo molto diverso

Secondo “Ispo.com”, si investe di più anche in paesi come Polonia e Indonesia. In Polonia, gli atleti ricevono 50.000 euro più una pensione mensile a vita esentasse al 60 percento del reddito medio dall’età di 40 anni, e in Indonesia ci sono ben 345.000 euro per ottenere un successo d’oro alle Olimpiadi. Singapore offre il compenso più alto: ci dovrebbero essere 630.000 euro per ogni campione olimpico. È più di 31 volte l’importo pagato dai tedeschi per una medaglia d’oro olimpica!

Pagamenti più elevati, soprattutto in Germania, potrebbero invertire la tendenza attuale: un calo delle medaglie tedesche alle Olimpiadi. Nel 1992 c’erano 82 medaglie per la Germania. Nel 2000 erano 56. Nel 2016, la squadra tedesca ha vinto solo 42 metalli preziosi. Ci sono attualmente 14 medaglie in questi giochi (al 30 luglio 2021).

“In un paese in cui un campione olimpico riceve un bonus di 20.000 euro e il re della giungla 150.000, non ci si deve stupire della mancanza di medaglie”, ha detto cinque anni fa l’ex nuotatore Markus Diebler. Critiche alla mancanza di fondi per gli atleti tedeschi: questo è un argomento ancora oggetto di indagine.

Quindi Rohler aggiunge a t-online: “Se i premi alti vengono annunciati pubblicamente, questo è ovviamente un incentivo per aspiranti talenti. Quando vado in quinta elementare e parlo delle Olimpiadi, i ragazzi chiedono ricchezze. Chiedono: ‘Sei ricco perché sei un campione olimpico?'” Penso che un atleta non debba essere ricco, ma queste domande mostrano come i giovani vedono il sistema di incentivi nello sport”.

READ  Sì, la star del tennis italiano Camila Giorgi è ebrea. Il suo libro preferito è Il diario di Anne Frank.

E questo è esattamente ciò che dovrebbe essere un avvertimento per la Federazione olimpica tedesca e l’assistente sportivo tedesco. Perché i successi d’oro iniziano in piccolo.