Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Prova su strada una Mercedes 280 SL Roadster del 1969

Prova su strada una Mercedes 280 SL Roadster del 1969

Sono le piccole cose che ti sorprendono e ti deliziano dopo aver finito di ammirare l’esterno compatto, interamente in metallo e privo di plastica di questa Mercedes-Benz 280 SL Roadster del 1969, che ti è stata prestata per una prova di 24 ore, per gentile concessione Di Amici della Mercedes Benz.

È anche una radio AM/FM a pulsante con un piccolo altoparlante mono montato al centro del cruscotto.

È l’interruttore degli abbaglianti situato sul pavimento a sinistra del freno.

È un contenitore di legno rettangolare, senza coperchio, tra i sedili e i tre interruttori: uno per l’accensione, un altro per le portiere e il bagagliaio, un altro per il tappo del serbatoio e così via.

Questo pezzo antico è una giustapposizione unica e squisita di metallo resistente e durevole combinato con controlli che devono essere maneggiati con precisione quando Matusalemme compie 55 anni.

I dirigenti affermano che la Mercedes-Benz 280SL fu l’ultima di una linea popolare e di successo iniziata con la 230 SL del 1963. La 280SL fu introdotta nel 1967 e arrivò con un nuovo motore a sei cilindri da 2,8 litri che erogava 180 cavalli, un 20- aumento di potenza. Potenza extra rispetto alla precedente 250 SL. La velocità massima di 120 mph era la stessa della 250 SL e l’auto poteva andare da 0 a 60 mph in 10 secondi.

I sedili sono ben rodati ma ancora in buone condizioni. Chiaramente qualcuno più fortunato di me ha trascorso alcuni anni a vedere il mondo da dove sono seduto adesso. La frase “apri la tua finestra” è letterale.

Lo sposto, rrr-rrr-rrr, sposto la sottilissima leva del cambio automatico sul pavimento in uno strano spazio tra “4” e “Folle” – non c’è “D” per “Drive” – ​​e lo sposto in avanti.

C’è il servosterzo ma non i freni ABS, e mi sento trasportato indietro alla mia infanzia, quando le mani e i piedi erano più occupati e più saggi rispetto alle corse moderne di oggi.

Quando è nuova, la 280 SL Roadster può fare 0-60 in 12 secondi tramite il suo V6 da 170 CV, ma non la spingerei. Sì, è stata restaurata, ma le sue 93.000 miglia sul contachilometri, pur non essendo un numero astronomico per un’auto di questa età, meritano cautela. Il motore è piacevolmente rumoroso, soprattutto per un piccoletto, e mentre rallentiamo per avvicinarci al semaforo, l’auto emette qualche vivace sbuffo dallo scarico.

Immaginalo: un’auto che assomiglia a un’auto. C’è anche un cattivo odore di petrolio qua e là, ma è incantevole.

È tempo di melodie. Dato che non è più il 1969 e la radio AM non trasmette più i successi dell’era Nixon, mi piacerebbe in qualche modo associare il vecchio iPod quasi a qualcosa.

Ho registrato, ho trovato un jack da 1/8″ accanto alla manopola del volume della radio e mi è capitato di avere un cavo da 1/8″ nella mia borsa. In pochi istanti indico il Green River e tutto è fantastico.

Le versioni restaurate vengono vendute fino a $ 150.000, quindi questo è un viaggio speciale da un momento speciale, un tempo meno complicato, un tempo più connesso, un tempo migliore in un certo senso e non in altri, ovviamente.

Ma quando si attraversa questa capsula del tempo non si può fare a meno di pensare al 1969 e a questi fatti:

*La Seconda Guerra Mondiale finì appena 24 anni prima della nascita della 280 SL.

*Il presidente John Kennedy fu assassinato appena sei anni fa.

*I Beatles erano ancora insieme.

*Il World Trade Center non è stato ancora costruito.

“Meraviglioso” significa “tramonto” o “nascita di un bambino”.

*Le persone che hanno detto “Bulge!” e “Non soffrire!” Stavano ancora camminando.

Il tempo scorre! A volte corre. Ma non sulla SL 280. Sono guanti di capretto per questa vecchietta.

*Un ringraziamento speciale al team PR di Mercedes-Benz, che mi ha fornito informazioni vitali da includere in questo articolo.

READ  L'errore iOS 14.7 impedisce ad alcuni iPhone di sbloccare Apple Watch