Febbraio 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Pacino ha vinto la Coppa del Mondo di Gigante conquistando la sua prima vittoria in quasi due anni

SESTRIERE, Italia (AP) – Sabato Marta Pacino ha vinto lo slalom gigante conquistando la sua prima vittoria in Coppa del Mondo in quasi due anni, e lo ha fatto sulla neve di casa.

Incoraggiata da un pubblico entusiasta, la sciatrice azzurra è salita al secondo posto dopo la vittoria della gara di apertura a Sestriere.

Pacino, dalla vicina Cuneo, ha chiuso con 0,11 secondi di vantaggio sulla campionessa olimpica svedese Sarah Hector e 0,40 secondi sulla top contender Petra Vlhova, che è ancora alla ricerca della sua prima vittoria stagionale.

“Sono davvero emozionato. Arrivare al traguardo con il via libera davanti agli italiani è stato davvero incredibile”, ha detto Pacino. “So che è stata dura perché la discesa è stata davvero dura. È stata più una battaglia che sentirmi bene sugli sci, ma vincere qui a casa è fantastico”.

Per Pacino è stata la sesta vittoria in Coppa del Mondo, ma la prima da gennaio 2021, stagione in cui ha vinto il titolo di gigante.

La campionessa del mondo Lara Gut Behrami che ha vinto l’unica gara di GS Stagione 7, 2.02 dietro Pacino e dietro Mikaela Shiffrin.

Tuttavia, Velhova è riuscita a ridurre il vantaggio di Shiffrin in classifica generale a 25 punti.

“Avevo qualche problema a pattinare, quindi stavo solo combattendo nel secondo round”, ha detto Valhova. “È stata una giornata impegnativa. È stata una giornata dura e condizioni davvero difficili, ma sono contento del terzo posto”.

Shiffrin ha vinto le gare di slalom di apertura della stagione, con Vlhová che è arrivato terzo in entrambi. Nessuno dei due è salito sul podio in uno slalom o in un evento GS a Killington, nel Vermont, ed entrambi hanno rinunciato agli sprint a Lake Louise in Canada lo scorso fine settimana.

READ  Serie A, Premier League e FA CUP: tantissime gare a trazione multigol e Liverpool protagonista

Shiffrin ha battuto Vlhova per conquistare il titolo assoluto la scorsa stagione. Vlhova ha vinto l’anno precedente.

“Sento che è stata una mossa molto positiva da Killington. Lo sci era molto meglio, ma una superficie così ruvida e ho fatto un grosso errore nel secondo round”, ha detto Shiffrin. “Non avrei comunque vinto la gara, ma sarei stato un po’ più vicino.

“È semplicemente bello sapere che le mie sciate sono in un posto migliore, ma la cosa con cui faccio davvero fatica è quando diventa davvero difficile. E penso che sia il percorso più difficile su cui abbia mai sciato in qualsiasi gara, quindi è stata una sfida. ..ma sono felice di essere effettivamente sceso senza infortuni e di sopravvivere in qualche modo per lottare per il domani”.

Domenica c’è lo slalom.

___

Più sci AP: https://apnews.com/hub/skiing e https://twitter.com/AP_Sports