Luglio 7, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Oscar 2022: vincitori e contendenti

Oscar 2022: vincitori e contendenti

Tuttavia, il film è così buono e merita la sua entusiastica risposta critica che è ancora un forte contendente in un anno più leggero da ammettere. Questo è Spielberg, l’autore pionieristico un tempo respinto dall’Academy, ora una delle sue superstar di tutti i tempi. Almeno, è il secondo regista più competitivo nella categoria del miglior regista.

Il suo film batterà anche lui Duna In molte categorie artistiche, tra cui Miglior montaggio, Miglior fotografia e Miglior scenografia. Nel frattempo, aspettati le nomination per la migliore sceneggiatura non originale per Tony Kushner e per la migliore attrice non protagonista per Ariana DeBose e Rita Moreno. DeBose interpreta il ruolo che è valso a Moreno un Oscar nel 1962 e DeBose potrebbe ripetere la storia con il suo ruolo influente con Anita. Ma poi di nuovo, Moreno è eccellente in un ruolo completamente nuovo che potrebbe essere uno dei preferiti dei più anziani elettori di Oscar. Oppure possono dividere il voto e aiutare Balfe o il contendente dal più grande favorito di quest’anno…

potere del cane

Questa è la prima di molte opzioni “cool” tra i gruppi di critici e gli amanti del cinema sui social media. Lo studio del personaggio splendidamente realizzato di Jane Campion sulla mascolinità tossica nel Vecchio West reinventa un amato genere di discorso moderno con maestria artigianale e precisione infinita. Mentre i due film summenzionati si riferiscono ai sentimenti e toccano le corde dei cuori, potere del cane È un esercizio più consapevole ma comunque penetra nella pelle più capisco una trilogia di sconosciuti, tutti interpretati in uno stile commovente da Kirsten Dunst, Kodi Smit-McPhee e Benedict Cumberbatch.

READ  Prima di Thar, dai un'occhiata a Fast and Furious, Mad Max, The Italian Job e altri fantastici film incentrati sull'auto

Aspettati che tutti e tre, Dunst e Smit-McPhee vengano nominati nelle categorie secondarie e Cumberbatch come miglior attore. Tra questi, penso che Dunst abbia maggiori probabilità di vincere, ma è una classe difficile. Per quanto riguarda la migliore immagine del film, però, è più creativa nella sua costruzione di Belfast E più intellettuale di Storia del lato ovestLo trovo francamente troppo freddo e perverso sull’intento di attirare gli elettori dell’Accademia per ottenere il colpo migliore. Inoltre, un ostacolo non rivelato è che si tratta di una versione Netflix, e ancora non penso che l’industria sia ancora pronta a dare al gigante dello streaming la possibilità migliore.

Detto questo, Campion ha molte più possibilità di vincere il miglior regista e la migliore sceneggiatura adattata. In effetti, penso che sia la prima in entrambe le categorie dopo aver perso il miglior regista contro Spielberg già una volta nel 1994 durante il piano Di fronte la lista di Schindler La corsa, anche con l’Academy che si rende dolorosamente conto che solo una donna a vincere un Academy Award in 93 anni non sta bene. Aspettati anche che il film ripulisca le nomination artistiche e ottenga una vera ripresa per vincere la migliore fotografia.

Rebecca Ferguson tra le dune

Duna

Ah, questo è uno dei preferiti dai fan – che possiamo confermare con i nostri sondaggi! Denis Villeneuve Duna Sembra un po’ come quest’anno Mad Max: Fury Road: una meraviglia artistica che possono emozionare sia i registi seri che il pubblico felice. In questo senso, mi aspetto che i membri “al di sotto degli standard” dell’accademia ei membri della gilda tecnica facciano il bagno Duna Con gli Academy Awards in categorie come scenografia, cinematografia, acconciature e trucco, effetti sonori e visivi e possibilmente montaggio e costumi (attenzione a Crudelia lì però). È anche il candidato più caldo nel miglior punteggio.

READ  Al via a New Plymouth l'Italian Film Festival New Zealand