Maggio 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Ora sembra probabile che lo Starliner non licenzierà il suo equipaggio fino all’inizio del 2022

Ingrandire / Che aspetto avrà l’attracco a un Boeing Starliner sulla Stazione Spaziale Internazionale?

Sono passate circa cinque settimane da quando Boeing Aggiornamento di stato Della sua navicella Starliner, poiché la società ha detto che stava “valutando” una nuova data di lancio obiettivo per la sua prossima missione. Questo volo di prova Starliner, che non trasporterà un equipaggio, dovrebbe essere lanciato sul razzo Atlas V e attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale per circa una settimana prima di tornare sulla Terra.

Sebbene non ci sia stato alcun aggiornamento ufficiale, ora sembra probabile che Boeing e la NASA stiano prendendo di mira la fine di luglio o l’inizio di agosto per questo volo di prova. Ciò è in gran parte dovuto al traffico della Stazione Spaziale Internazionale piuttosto che alla predisposizione dello Starliner stesso. Due fonti della NASA hanno affermato che il veicolo spaziale è “vicino” alla disponibilità, con solo una manciata di piccoli test per convalidare il veicolo spaziale per il volo rimanente. Quindi lo Starliner dovrebbe essere pronto a volare all’inizio dell’estate.

ingorgo stradale

Il problema principale è la disponibilità di porti di attracco per la stazione spaziale equipaggiati con un “adattatore di aggancio internazionale”, utilizzato dai veicoli SpaceX Crew Dragon, Cargo Dragon 2 e Starliner. Attualmente ci sono due di questi porti sul terminal e, per la NASA, l’accesso prioritario a questi porti è la rotazione dell’equipaggio seguita da missioni di rifornimento. Quindi la domanda è sorta quando un volo di prova Starliner ha trovato un portello aperto al terminal.

La missione Crew-2, che trasporta quattro astronauti a bordo del veicolo Crew Dragon di SpaceX, dovrebbe essere lanciata il 22 aprile e rimarrà collegata a uno di questi porti per circa sei mesi. Quindi, il 3 giugno, è previsto il lancio della SpaceX Shipping Supply Mission (CRS-22) che occuperà l’altro porto.

READ  IDPH ha riportato 5 decessi aggiuntivi da COVID-19 e 691 nuovi test positivi

Di conseguenza, non ci saranno porti di attracco disponibili quest’estate fino a circa il 20 luglio, che è la data approssimativa in cui il CRS-22 Dragon lascia il terminal e torna sulla Terra. Questa partenza aprirà una finestra di circa un mese durante la quale lo Starliner potrà effettuare il suo volo di prova. Pertanto, sebbene la NASA e la Boeing debbano ancora annunciare la data prevista, possiamo aspettarci che questo volo avvenga entro la fine di luglio o l’inizio di agosto.

Lo Starliner rimarrà probabilmente collegato alla stazione per circa una settimana, a seconda delle esigenze del programma della Stazione Spaziale Internazionale, prima di atterrare negli Stati Uniti sudoccidentali. La prossima missione di rifornimento Dragon, CRS-23, dovrebbe arrivare alla fine di agosto, momento in cui lo Starliner dovrà partire.

Il prossimo volo di prova Starliner sarà il secondo volo senza pilota del veicolo spaziale, necessario dopo una missione di prova problematica nel dicembre 2019. Durante quel volo, diversi problemi software hanno causato la perdita del veicolo spaziale quasi minuti dopo il lancio, e poi di nuovo poco prima del suo programma. tempo. Per rientrare nell’atmosfera terrestre. NASA L’incidente è stato annunciato “Chiamata di chiusura ad alta definizione”. Di conseguenza, Boeing ha accettato di condurre un secondo volo di prova senza equipaggio dopo una rigorosa revisione del programma di volo del veicolo.

Quando sarà l’equipaggio?

Dopo questo ripetuto volo di prova, formalmente noto come Orbital Flight Test-2, la NASA e Boeing eseguiranno un’analisi dettagliata dei dati. Una delle fonti ha detto, ottimista, che questo processo richiederà circa sei mesi. Questo spingerà un volo di prova con equipaggio fino a gennaio 2022. Un altro funzionario della NASA ha detto che il veicolo spaziale non volerà fino a quando “il dispositivo non sarà pronto e ha senso volare in base alle esigenze della stazione”. Ha aggiunto che non c’è ora in questo test di volo, perché la NASA ha già un veicolo operativo, il Crew Dragon, per soddisfare le esigenze di rotazione degli astronauti.

READ  La NASA pianifica il suo primo volo di prova in elicottero su Marte per lunedì - Spaceflight Now

Una fonte ha espresso “speranza” di trovare una data di lancio nel 2021 per il volo di prova dell’equipaggio Starliner, ma più realisticamente, la missione terminerà nel 2022. Sebbene i porti della stazione spaziale siano disponibili a novembre, attualmente non ci sono fasce orarie a dicembre. Una fonte familiare con gli orari dei voli della stazione spaziale ha suggerito che la migliore possibilità di testare il volo dell’equipaggio di Starliner, guidato dall’astronauta Butch Wilmer, arriverà probabilmente nel febbraio 2022. A quel tempo, provvisoriamente, ci sarà un porto di ormeggio aperto la stazione. Questo portello consentirà anche di risparmiare circa sette mesi per valutare i dati dall’Orbital Flight Test-2 e liberare gli umani dal viaggio sullo Starliner.

Infine, se questo volo di prova dell’equipaggio avrà successo, Boeing potrebbe pilotare la prima missione Starliner “operativa” della NASA. Questo trasporterà un gruppo completo di quattro astronauti alla stazione spaziale per circa sei mesi e accadrà più tardi nel 2022, molto probabilmente durante i periodi di aprile o settembre.