Settembre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Non ci sono molte destinazioni alternative ragionevoli

Max Verstappen alla Red Bull, George Russell alla Mercedes, Lando Norris alla McLaren, Charles Leclerc e Carlos Sainz alla Ferrari. Dal prossimo anno, la nuova generazione di piloti di Formula 1 ha fatto una presenza definitiva con gli attuali primi quattro team, spesso con impegni di lunga data nei loro team.

Leclerc più a lungo alla Ferrari

Nel 2019, il giovane Leclerc ha firmato un impegno a lungo termine con la Ferrari fino al 2024. Il che è abbastanza insolito per la Ferrari, in particolare per i giovani piloti, rimanere fedele per così tanto tempo. Alla fine di questo decennio guiderà la Ferrari per sei anni.

secondo Gazzetta dello sport Non si fermerà qui. Si parlerà quindi di un’ulteriore proroga del contratto. “Ci sono state speculazioni sul passaggio al 2026”, riporta il quotidiano sportivo italiano.

Poche alternative

Non c’è dubbio che Charles stia facendo bene alla Ferrari e che si senta investito nel ruolo di uomo del destinoLo scrive il giornalista Mario Salvini. “Sa che la redenzione per la quale tutti stanno lavorando la completerà”.

Inoltre, Salvini ritiene che ci siano poche altre opzioni per Monaco. “Per un pilota della sua classe e valore, non ci sono molte destinazioni alternative sensate. Ce ne sono solo poche, tre in termini di aspetto, e hanno tutte un contratto come primo pilota”. Questo si riferisce ai giovani piloti impegnati di Mercedes, Red Bull Racing e McLaren. In ogni caso, Ferrari e Leclerc sembrano avere un lungo futuro insieme.

READ  Romelu Lukaku si sottopone a cure al Chelsea prima di passare a 97,5 milioni di sterline dall'Inter | notizie di calcio