Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Massimiliano Allegri esonerato: l’allenatore della Juventus esonerato dopo il suo comportamento nella finale di coppa

Massimiliano Allegri esonerato: l’allenatore della Juventus esonerato dopo il suo comportamento nella finale di coppa

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, Allegri, al centro, ha perso il lavoro per le sue bizzarrie nella finale di coppa

Il club italiano della Juventus ha esonerato Massimiliano Allegri, due giorni dopo aver guidato la squadra alla vittoria della Coppa Italia.

Il Torino ha battuto l’Atalanta 1-0 a Roma, ma Allegri è stato espulso in ritardo per aver urlato agli ufficiali di gara e salutato il direttore sportivo durante i festeggiamenti.

Il tribunale disciplinare della Federcalcio italiana ha avviato un’indagine su Allegri.

Venerdì la Juventus ha confermato che non sarà più il suo presidente.

“L’esonero arriva dopo alcuni comportamenti durante e dopo la finale di Coppa Italia, che la società ha ritenuto incoerenti con i valori della Juventus e con il comportamento che dovrebbe essere adottato da chi la rappresenta”.

La vittoria per 1-0 della Juve sull’Atalanta, grazie al gol iniziale di Dusan Vlahovic, regala ad Allegri la sua quinta Coppa Italia da allenatore.

“Se l’anno prossimo non sarò più l’allenatore della Juventus, lascerò una squadra forte. La società farà le sue valutazioni”, ha detto nella conferenza stampa post partita.

Anche prima delle sue imprese allo Stadio Olimpico, il 56enne avrebbe dovuto perdere il lavoro e essere sostituito dall’allenatore del Bologna Thiago Motta.

Ma ora non sarà presente alle ultime due gare di Serie A contro Bologna e Monza.

Il comunicato conclude: “L’azienda augura a Massimiliano Allegri buona fortuna per i suoi progetti futuri”..

Fine infausta del secondo incantesimo di Allegri

Se n’è andato di comune accordo alla fine della stagione 2018-19 – e non ha più lavorato per due anni, fino a quando è stato riconfermato allenatore della Juventus all’inizio della stagione 2021-22.

Ma il secondo periodo non è riuscito a raggiungere il livello del primo e la Coppa Italia di mercoledì è stato l’unico titolo conquistato in quel periodo.

Sono arrivati ​​quarto e settimo in entrambe le stagioni e attualmente sono quarti.