Marzo 2, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L'XR4 di Varjo dimostra che c'è ancora spazio per la realtà virtuale di fascia alta dopo l'Apple Vision Pro

L'XR4 di Varjo dimostra che c'è ancora spazio per la realtà virtuale di fascia alta dopo l'Apple Vision Pro

Ci sono alcune cose sulla realtà virtuale che rimangono vere oggi come lo sono state quasi negli ultimi dieci anni, nonostante alcune aziende vogliano rinominare l’intera cosa. L'ultimo visore VR/AR di Varjo, l'XR4 da $ 3.990, vuole dimostrare che display, controlli e comfort solidi rimangono i pilastri dello spazio VR.

Il visore è un altro dispositivo di livello aziendale destinato agli utenti appassionati e alle grandi aziende che creano applicazioni VR praticabili, non al Joe medio. Ho avuto comunque l'opportunità di cogliere al volo questa idea, anche perché Apple ha in uscita le sue cuffie da 3.500 dollari tra meno di un mese, e i prossimi mesi potrebbero dimostrare chi è la persona a cui rivolgersi in questi giorni di spazio “Spaziale” . informatica.”

Varjo ha presentato le sue ultime cuffie il mese scorso, anche se Gizmodo ha finalmente avuto la possibilità di provarle al CES di quest'anno. Il mio tempo con esso si è limitato a correre in modo abbastanza semplice attraverso diversi ambienti ad alta risoluzione pieni di scansioni ambientali 3D.

L'azienda non promuoveva alcun pacchetto software particolare ma cercava invece di mostrare la fedeltà visiva delle cuffie. In questo modo, avevo la sensazione di vedere solo la metà di ciò di cui era capace il dispositivo, soprattutto perché non avevo la possibilità di utilizzare la tecnologia di tracciamento manuale di Varjo con Ultrasalto Componente aggiuntivo.

Non ho avuto la possibilità di utilizzare Vision Pro di Apple, quindi non posso confrontare il confronto tra i display micro-OLED di questo sistema e le ultime cuffie di Varjo. Non posso verificare quanto sia buono il passthrough o il tracciamento delle mani dell'XR4 rispetto al primo “computer spaziale” di Apple, anche perché le cuffie Varjo utilizzano un componente di tracciamento delle mani separato. L'azienda ha affermato che la maggior parte dei suoi utenti non utilizzava molto questa funzionalità, quindi l'hanno tenuta separata da quest'ultima versione. Tuttavia, non posso fare a meno di notare che manca nella mia demo, il che sembrava intenzionale.

READ  Apple sta pagando i danni per le accuse di aver rallentato intenzionalmente gli iPhone

Ma se guardi oltre tutto ciò, i display dell’XR4 sono tra i migliori nel settore della realtà virtuale. Il dispositivo utilizza due piccoli display LED 4K per ciascun occhio che funzionano con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Hanno una copertura DCI-P3 del 96% e fino a 200 nit.

Nella mia demo, i colori risaltavano davvero con un contrasto eccellente, sia che fossi nello studio di un animatore o che fossi sospeso nello spazio vicino a un modello 3D della Stazione Spaziale Internazionale. Il dispositivo ha un campo visivo di 120 x 105 gradi, che era un po' limitato una volta attivata la funzione passthrough, ma Varjo ha promesso che prevede di espandere quel campo visivo per vedere al di fuori del visore nei futuri aggiornamenti.

Ho anche testato il funzionamento del tracciamento oculare dell'XR4, ed è stato sicuramente impressionante il modo in cui ha funzionato nel mettere a fuoco ciò che stavi guardando sfocando l'ambiente circostante. Ci saranno sicuramente app che potranno fare un uso più drammatico del tracciamento oculare, ma non ne ho vista nessuna nella mia demo.

L'XR4 è anche sorprendentemente comodo. La cuffia stessa pesa 1,46 libbre con un cinturino da 0,8 libbre. Ciò che aiuta è che è cablato, quindi consente di risparmiare peso insieme alla batteria (Vision Pro utilizza una batteria separata che si collega all'auricolare e rimane in tasca). Non avevo la sensazione di potermi dimenticare di avere un grosso pezzo di plastica sul viso, ma era molto ben bilanciato e la maschera non si scaldava o diventava umida nonostante l'avessi usata per circa 30 minuti senza interruzioni.

READ  Apple afferma che consentire agli utenti di aggirare l'App Store potrebbe essere un rischio per la sicurezza Apple

Le cose si fanno un po' più oscure man mano che l'XR4 passa, letteralmente. Le cuffie più recenti utilizzano due fotocamere da 20 megapixel, un passo avanti rispetto alle fotocamere da 12 megapixel dell'ultima versione. Fargo mi ha detto che ci sono diversi sensori sull'alloggiamento dell'XR4, incluso il LiDAR. Tuttavia, entrando e uscendo dalla realtà virtuale e entrando in AR, lo schermo virtuale aveva una risoluzione molto più elevata di quella catturata dal jumper. Il campo visivo leggermente limitato non distraeva troppo, ma il video all'aperto era più debole di quanto avrebbe dovuto essere nella realtà. È facilmente una risoluzione più alta rispetto al passthrough in qualcosa come Meta Quest 3, ma il bilanciamento del colore potrebbe ancora essere utilizzato.

Questi costosi dispositivi VR stanno andando in direzioni diverse. Hai l'XR4 e le cuffie Sony recentemente annunciate che mancano di software sostanziale. Apple, d'altra parte, sta riempiendo Vision Pro con app di iOS e iPadOS. Praticamente sta implorando gli sviluppatori di creare più app per le sue cuffie, sapendo che chiunque ne acquisti effettivamente una si aspetterà che funzioni immediatamente. Non sapremo come si comporterà realmente il Vision Pro se non più tardi, ma in base alle vendite, potremmo davvero vedere il confine tra “appassionato” e “persona media” sfumare (almeno per tutti coloro che in qualche modo hanno più di $ 3.000 USD) Spoiler Per un capriccio).