Novembre 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’ex ministro italiano critica la decisione di chiamare Richard Gere come testimone nel processo per sequestro di persona

Palermo: L’ex ministro dell’Interno italiano di destra Matteo Salvini ha sollevato domande sul processo in cui è stato accusato di rapimento per aver rifiutato di consentire a una nave di salvataggio di migranti spagnola di attraccare in Sicilia, dopo che l’attore di Hollywood Richard Gere è stato chiamato come testimone.

È il primo processo contro Salvini per le sue azioni che hanno impedito l’arrivo dei migranti mentre era ministro dell’Interno dal 2018-2019 in una difficile alleanza tra il Movimento 5 Stelle populista e una Lega di destra.

L’attore Richard Gere, a destra, parla con i migranti sulla nave spagnola di aiuti umanitari Open Arms.a lui attribuito:AP

Salvini era presente nel giorno di apertura del processo a Palermo, in Sicilia, dove i pubblici ministeri hanno rivelato che tra i convocati c’era Gere, che aveva visitato i migranti a bordo della Open Arms dopo aver visto la loro situazione durante una vacanza con la famiglia in Italia.

“E’ un’esperienza surreale perché ho fatto il mio lavoro. Scusa voglio dire, dimmi quanto è serio un processo in cui Richard Gere verrà da Hollywood a testimoniare sulla mia carriera”, ha detto Salvini nel giorno di apertura del processo a Palermo , Sicilia.

Non è chiaro se Gere sia una star di film come Bella donnae ufficiale e signore e Chicago, personalmente per testimoniare al processo. Altri testimoni chiamati includono l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte e diversi alti politici italiani.

Sabato l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini e il suo avvocato Giulia Bongiorno hanno parlato con i giornalisti fuori dal tribunale.

Sabato l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini e il suo avvocato Giulia Bongiorno hanno parlato con i giornalisti fuori dal tribunale.a lui attribuito:AP

Salvini, che ha accumulato gran parte della sua fortuna politica in una campagna anti-immigrazione, ha affermato di aver semplicemente fatto il suo dovere di ministro rifiutando l’ingresso alla nave di soccorso Open Arms e alle 147 persone che ha salvato nel Mediterraneo al largo della Libia.

READ  Ministero della Salute: una donna del Mali ha dato alla luce nove bambini del Mali

“Difendere i confini, la sicurezza, l’onore e la dignità di un Paese non è solo dovere di un ministro, ma dovere di tutti”, ha detto.

“Una barca spagnola che si rifiuta di andare in Spagna sta commettendo abusi”, ha aggiunto. “Se la Spagna dà la sua bandiera alle barche che non può controllare, c’è un problema”.