Maggio 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L'esploratore britannico diventa la prima persona a nuotare a Point Nemo

L'esploratore britannico diventa la prima persona a nuotare a Point Nemo
Nelle zone remote dell'Oceano Pacifico meridionale, c'è un punto così remoto che le persone viventi più vicine sono gli astronauti che vivono sulla superficie dell'Oceano Pacifico. Stazione Spaziale Internazionale

Conosciuto come Point Nemo, questo luogo è il più lontano da tutte le terre emerse della Terra e si ritiene che fino alla settimana scorsa nessuno fosse mai stato lì.

Entra l'esploratore britannico Chris Brown, che è diventato la prima persona mai registrata a nuotare a Point Nemo, completando una spedizione in barca a vela di 10 giorni venerdì della scorsa settimana (22 marzo).

Chris e Mika Brown portano gagliardetti nautici con la scritta “Point Nemo”. (In dotazione/Marrone.co.uk)

Point Nemo si trova nel remoto sud L'oceano PacificoLa terra più vicina è ad almeno 2.677 chilometri di distanza in qualsiasi direzione.

Sebbene altre navi siano passate vicino al punto in precedenza, Brown ha detto a 9news.com.au di credere di “poter affermare di essere la prima persona a entrare in acqua e nuotare a Point Nemo”.

Nominato nel 1992, Point Nemo prende il nome dal personaggio del Capitano Nemo del romanzo Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne.

Intraprendendo la sua odissea per mare, Chris Brown, originario dello Yorkshire, ha intrapreso dozzine di spedizioni in luoghi inaccessibili del mondo.

Mentre il viaggio di 10 giorni a Point Nemo è stato per certi versi più semplice del suo viaggio lì Il posto più lontano dell'AntartideBrown ha detto a 9news.com.au che questa missione “comporta ancora un certo grado di rischio”.

“Se succede qualcosa all'esploratore di Hansi [his expedition’s ship] Siamo a centinaia, se non migliaia di chilometri, da qualsiasi rotta marittima.

“L'aiuto richiederà molto tempo.”

Punto Nemo
Chris Brown è stato fotografato alle coordinate esatte di Point Nemo. (In dotazione/Marrone.co.uk)
Punto Nemo
Point Nemo, a Brown's Mark, si trova alla latitudine -48.876667 gradi sud, alla longitudine -123.393333 gradi ovest. (In dotazione/Marrone.co.uk)

Anche “entrare in acqua comporta un certo grado di rischio”, ha detto Brown.

Con le onde pesanti e le forti correnti, c'era il chiaro pericolo che la barca venisse spazzata via e che l'oceano la trascinasse rapidamente fuori dalla vista.

Infatti, mentre Brown e suo figlio Michea erano in acqua, un albatro vicino fu disturbato dalla loro presenza.

“Uno degli albatros sembra odiare la nostra presenza nel suo territorio”, scrisse in seguito Brown.

“Se non sei mai passato accanto a un albatro arrabbiato, lascia che ti dica di non provarci.”

Punto Nemo
Un “albatro arrabbiato” ha indagato sui nuotatori. (In dotazione/Marrone.co.uk)

I due hanno fatto una veloce immersione, hanno scattato alcune foto per dimostrarlo e poi sono risaliti a bordo.

Le regate veliche transpacifiche come la Great Ocean Race passano vicino a Point Nemo, ma Brown ha detto che “nessuno ha registrato specificamente prove della sua presenza lì”.

“Quello che abbiamo fatto è stato rimuovere quell'incertezza.”

“È tutto un lungo modo per dire 'sì' e penso di poter affermare di essere la prima persona a entrare in acqua e nuotare a Point Nemo.”

Dopo aver aggirato un uragano che minacciava di formarsi nelle acque vicine, Brown ha detto che il suo prossimo piano era quello di prendersi una piccola vacanza.

“Dopo più di 8.000 chilometri in mare, bere una birra sulla spiaggia o al bar della piscina sembra particolarmente attraente.”

Negli ultimi decenni il punto Nemo è diventato una discarica di detriti spaziali provenienti da satelliti e parti di razzi.

Con il fondale oceanico a 4.000 metri sotto le onde, Point Nemo diventerà presto il luogo di riposo finale della Stazione Spaziale Internazionale, quando verrà smantellata nel 2030.