Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le Filippine accusano la Cina di interferire nelle sue acque

Le Filippine accusano la Cina di interferire nelle sue acque

Le bandiere nazionali sono esposte fuori dalla stanza dove il Ministro delle Finanze filippino Carlos Dominguez e il Ministro del Commercio cinese Gao Hucheng si rivolgono ai giornalisti dopo il loro incontro a Pechino, Cina, il 23 gennaio 2017. Fotografia: Damir Sagoli/Reuters. Ottenere i diritti di licenza

MANILA (Reuters) – Il ministero degli Esteri filippino ha accusato giovedì la Cina di intrusione nelle sue acque territoriali dopo un incidente che ha coinvolto navi militari dei due Paesi in una secca contesa nel Mar Cinese Meridionale all’inizio di questa settimana.

L’affermazione dell’esercito cinese secondo cui una nave militare filippina “è entrata illegalmente” nelle acque vicino a Scarborough Shoal “non ha base legale e serve solo ad aumentare la tensione” nella via navigabile contesa, ha affermato il Dipartimento di Stato.

“È la Cina che si sta infiltrando nelle acque filippine”, ha affermato il ministero degli Esteri in una nota.

Sia le Filippine che la Cina ne rivendicano la proprietà Secca di Scarborough Ma la sovranità non è mai stata raggiunta e il paese rimane di fatto sotto il controllo di Pechino da quando lo ha sequestrato a Manila nel 2012.

Il Dipartimento degli Affari Esteri ha affermato che la secca, che chiama Bajo de Masinloc, si trova all’interno della zona economica esclusiva delle Filippine e il paese ha diritti sovrani e giurisdizione su di essa.

“Le Filippine continuano a chiedere che le navi cinesi a Bajo de Masinloc lascino immediatamente l’area”, ha affermato il Ministero degli Esteri.

Il banco, situato a 200 chilometri (124 miglia) al largo delle Filippine, faceva parte di un caso arbitrale presentato da Manila davanti a un tribunale internazionale. Nel 2016 la corte ha stabilito che la rivendicazione di Pechino sul 90% del Mar Cinese Meridionale era infondata ai sensi del diritto internazionale, ma la Cina ha rifiutato di riconoscere la sentenza.

READ  Considera come furono costruite le piramidi utilizzando le pietre del loro rivestimento

L’Ufficio presidenziale filippino ha dichiarato giovedì che gli affari del Mar Cinese Meridionale faranno parte dei colloqui bilaterali tra il primo ministro giapponese Fumio Kishida e il presidente Ferdinand Marcos venerdì. Kishida arriverà a Manila venerdì per una visita di due giorni.

Prima della visita, il Ministero della Difesa giapponese ha anche annunciato la consegna del primo sistema radar di sorveglianza aerea all’esercito filippino come parte di un contratto del 2020 tra il Ministero della Difesa filippino e Mitsubishi Electric.

Segnalato da Michael Flores. A cura di Kanupriya Kapoor e Miral Fahmy

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda