Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le attrazioni norvegesi migliori per gli amanti dei vichinghi

La Norvegia è una terra meravigliosa, dalla natura imponente e dai paesaggi incomparabili. Gli itinerari possibili per scoprire la Norvegia in lungo e in largo sono diversi e ce ne sono alcuni anche per soddisfare la curiosità di chi è attratto dalla storia e cultura vichinga. Per gli appassionati di questo popolo avvolto dal mistero, vissuto tra la fine del VIII e la metà del XI secolo e che è arrivato nelle Americhe molto prima del nostrano Cristoforo Colombo, la Norvegia è il luogo perfetto per fare un viaggio nella storia e visitare le principali attrazioni turistiche dedicate agli indomiti vichinghi. Per saperne di più, visitate il sito https://www.concaternanaoggi.it/nel-xiv-secolo-in-italia-un-monaco-scrisse-dellamerica/

Dalle navi da poco scoperte alla ricostruzione di villaggi, passando per mostre high-tech, la Norvegia offre da nord a sud spunti di interesse per tutti coloro che vogliono conoscere più a fondo questi coraggiosi uomini (e donne) del nord, che con grande tenacia e forza, sono stati in grado di trarre il meglio da una natura così estrema.

La Regione di Oslo

L’interesse per i Vichinghi è esploso negli ultimi anni grazie a serie televisive come Vikings, Norsemen e The Last Kingdom, sebbene lo scrittore e storico norvegese Kim Hjardar sia convinto che le nuove generazioni siano sempre state attratte dai Vichinghi. Questo si può denotare in diversi ambiti, compreso il settore del gioco d’azzardo. Di fatti, sono moltissimi i giochi di slot dedicati alla mitologia norrena. Yggdrasil, Viking Wilds, Viking Treasures e Valhalla Saga, sono solo alcuni dei titoli dedicati al mondo dei vichinghi e sono disponibili su piattaforme indipendenti come https://www.vegasslotsonline.com/it/ in modalità gratuita. Su portali come VSO è inoltre possibile reperire informazioni sui casinò online, nonché guide e consigli utili per migliorare le proprie strategie di gioco e per selezionare i bonus più interessanti.

READ  Nuovo Museo del Cinema al Centro Alimenti e Veicoli d'Italia

Per scoprire come vivevano davvero i Vichinghi, possiamo partire dalla regione di Oslo. Proprio nella capitale norvegese, nel 2019 ha aperto un centro interattivo, The Viking Planet, dove è possibile fare esperienza in prima persona della quotidianità vichinga, grazie a tecnologie innovative, filmati di qualità e un cinema a 270 gradi. Appena fuori dal centro di Oslo, precisamente sulla penisola di Bygdøy, c’è invece il Museo delle navi vichinghe. È uno dei musei più visitati dagli appassionati di questo periodo storico e in cui è possibile ammirare le imbarcazioni meglio conservate legate alla popolazione vichinga.

Oltre al museo dedicato, ci si può immergere nella storia vichinga dei marinai esploratori nel porto di Tønsberg, dove è anche possibile navigare a bordo di una copia esatta della nave vichinga più famosa, ovvero la Oseberg. A Larvik, invece, nella Kaupang Viking Town, si può andare alla scoperta del primo insediamento urbano norvegese di epoca vichinga.

I fiordi

I fiordi, con ulteriori informazioni su https://it.wikipedia.org/wiki/Fiordo, sono una tappa obbligata per chi visita la Norvegia, sia per la sua natura selvaggia che per chi è sulle tracce delle impronte vichinghe. Nel Nordfjordeid, si può visitare la nave Myklebust, lunga 30 metri, recandosi al Museo vichingo di Sagastad. In questo centro, è possibile, inoltre, assistere a mostre interattive e imparare di più sulla storia vichinga di questa particolare regione. Nel centro di Stavanger si trova, invece, Viking House, un museo che utilizza la tecnologia VR per ricreare l’emozionante vita dei Vikings dei fiordi del nord.

Sull’isoletta di Bukkøya, nei pressi di Haugesund, c’è uno dei siti storici più importanti della Norvegia: Avaldsnes. Questa regione è storicamente conosciuta per l’Età d’oro dei Vichinghi e per il primo re vichingo in assoluto: Harald Bellachioma, di cui è possibile ammirare la sua statua, nonché la sua tomba, proprio a Haugesund. Un’altra attrazione dei Nordfjordeid si trova a Gudvangen, vicino Flåm. Si tratta del Viking Village Njardarheimr, ovvero una ricostruzione storica di uno dei villaggi vichinghi più antichi dove è possibile scoprire come viveva questa popolazione.

READ  Caratteristica: lo Starlight Stadium ospita il test femminile

Trøndelag e Norvegia settentrionale

A Stiklestad, nella regione di Trøndelag avvenne una delle più famose battaglie vichinghe, che ogni anno viene commemorata a luglio con uno spettacolo teatrale. Questa rievocazione coincide con la celebrazione di Olsok, un festival che è un vero e proprio viaggio nel tempo e che permette di sentirsi come veri vichinghi. A Stiklestad è inoltre presente un centro culturale con mostre ed eventi sui vichinghi, nonché un museo etnografico.

Tracce vichinghe sono state ritrovate anche più a nord della Norvegia, particolarmente nella regione di Borg, sull’isola Vestvågøya delle Lofoten. Qui ci sono i resti di un edificio che ora ospita il Lofotr Viking Museum e ad agosto, a Borg, è possibile partecipare a un festival vichingo della durata di cinque giorni.