Giugno 15, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’attività nel mercato immobiliare a Tallinn supera i record | Economie

“Non c’è stato un numero così elevato di accordi in 12 anni. Nel novembre dello scorso anno, avevamo sei contratti meno di 1.000, a marzo c’erano 1.004 affari, 1020 ad aprile. Vedremo se continueranno a crescere in questo “. Il ritmo, l’analista immobiliare Tono Tombark ha dichiarato mercoledì al programma” EasyMini Studio “su IT.

Uno dei motivi per cui i prezzi degli immobili continuano a salire e che solo gli appartamenti più costosi sono stati recuperati è che ci sono più acquirenti che venditori. Inoltre, le banche offrono prestiti a tassi di interesse molto ragionevoli. Gli acquirenti di case rappresentano l’80% di tutte le transazioni con il 20% di acquisto di immobili per investimenti in affitto. Anche il capitale straniero investe nel mercato immobiliare estone.

Un anno fa, quando la pandemia globale di coronavirus ha colpito l’Estonia, le prospettive immobiliari erano piuttosto disastrose. L’idea principale era che i prezzi potessero scendere fino al 15%, ma su base mensile e trimestrale le aspettative si sono spostate su un lato più ottimistico. Tuttavia, il mercato era fermo in attesa di sviluppo e quel periodo ha lasciato un leggero vuoto, che era ancora in fase di riempimento. Ciò è in linea con la stampa di moneta europea e l’inflazione, che portano entrambe il denaro disponibile sul mercato.

“C’era il rischio di un deficit”, ha detto Tompark. Infatti, ha assicurato, gli appartamenti disponibili non mancano. Oltre a circa 1.200 nuovi appartamenti, sono in vendita anche vecchi spazi abitativi.

Tompark non è d’accordo con la stima dei prezzi degli immobili, che continua a crescere, ospite di Bid Johannes Trala. Ha fatto riferimento al 2009, quando ha colpito la Grande Recessione: i prezzi degli immobili sono diminuiti del 50% dall’aumento dei prezzi del 2007.

READ  L'Enel sta aumentando la spesa per guidare le ambizioni verdi

Tompark ha notato che una persona mediamente pagata può acquistare un appartamento di due stanze in un edificio di epoca sovietica nell’attuale Mustamäe. Ma se due persone con guadagno medio vivono insieme, saranno disponibili opzioni più nuove e migliori. “Il salario medio è adatto per il mercato immobiliare, ma solo un terzo sono coloro che ottengono salari medi o superiori”, ha detto l’analista.

Ammette che Tallinn è una regione completamente unificata: sia l’andamento dei prezzi sia il numero di accordi in aumento in tutti i quartieri della città. Lo stesso si può dire delle province limitrofe di Tallinn.

Tompark ha detto che le vendite immobiliari sono relativamente minori a questo punto. La tendenza è mostrata dal numero di operazioni completate. Se questo numero continua a raggiungere il picco, c’è ancora spazio per l’aumento dei prezzi.

L’analista ha notato che c’è un senso di emozione nel mercato, ma nessuna parvenza di crisi che potrebbe prevedere un crollo. “C’è un certo squilibrio nel mercato immobiliare, ma non c’è motivo per il crollo. Non apprezzo che i prezzi crolleranno nel prossimo anno o anno e mezzo”, ha detto Tompark.

Ha sottolineato che il valore degli immobili è aumentato del 10 percento dall’aprile 2020. D’altra parte, il boom nel 2005-2006 ha visto il valore degli immobili aumentare di diverse decine di percento all’anno.

Allo stesso tempo, Tompark ha affermato che è importante monitorare le tendenze globali generali: se le economie di Grecia, Italia e Francia crollano di nuovo se i tassi di interesse aumentano. Questo è un motivo per cui gli attuali beneficiari di mutui per la casa ritengono che il programma semestrale Euribor possa crescere in modo esponenziale. Nel 2008, il tasso Euribor era del 5,3 per cento.

READ  Lo "storico" piano di ripresa dell'Italia è rivolto alle donne, ai giovani e al Mezzogiorno

Tuttavia, non valuta la probabilità che ciò accada molto alto, perché i requisiti della banca centrale per i mutuatari devono essere abbastanza efficaci: non più del 50% del reddito di una persona può essere utilizzato per rimborsare i prestiti e la durata del prestito non può superare i 30 anni. Il prestito non può essere concesso per più dell’85% del valore dell’immobile. Le condizioni per i prestiti delle banche commerciali tendono ad essere più rigide.

“Il saldo dei prestiti scaduti è diminuito durante il periodo del coronavirus”, ha detto Tompark. “Non c’è ancora niente di drammatico o di estremo”.

Tuttavia, è probabile che l’Estonia segua l’esempio di molti paesi dell’Europa occidentale: pochissimi giovani possono permettersi di acquistare proprietà nella capitale e l’affitto diventerà inevitabile.

Segui le notizie ERR su Il sito di social networking Facebook E il Twitter E non perdere nessun aggiornamento!