Settembre 24, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’ansia da inflazione attanaglia i consumatori tedeschi mentre la musica blues si placa in Francia

L’istituto GfK afferma che i consumatori tedeschi dovranno mettere da parte i soldi per le bollette energetiche future e che la situazione potrebbe peggiorare se la carenza di gas invernale farà aumentare i prezzi.

I sondaggi di venerdì 26 agosto hanno mostrato che il sentimento dei consumatori nelle due maggiori economie della zona euro è nettamente divergente ad agosto, poiché i consumatori francesi hanno beneficiato delle nuove misure del governo, mentre le preoccupazioni per l’aumento delle bollette energetiche hanno pesato sulle loro controparti tedesche.

Il governo francese ha introdotto una serie di misure volte ad aiutare la popolazione a resistere all’aumento dell’inflazione nell’ultimo anno, mentre le famiglie in Germania devono affrontare costi energetici più elevati dopo che l’operatore tedesco del mercato del gas ha introdotto una tassa da ottobre per aiutare le utility a coprire i costi di sostituzione della Russia . forniture.

L’agenzia di statistica ufficiale francese ha affermato che il suo indice di fiducia dei consumatori è salito a 82 da 80 di luglio, al di sopra della previsione mediana di 79 in un sondaggio Reuters degli economisti. Questo è stato il primo aumento del sentimento dei consumatori in sette mesi.

Le misure, che vanno dall’aumento delle pensioni e degli stipendi dei dipendenti pubblici agli sconti sovvenzionati sul prezzo del carburante per auto, arrivano dopo che il governo ha già introdotto limiti sui prezzi dell’elettricità e del gas lo scorso anno prima delle elezioni presidenziali del prossimo aprile.

Al 6,8% di luglio, l’inflazione francese rimane la seconda più bassa nell’Eurozona dopo Malta.

“La fiducia delle famiglie dovrebbe continuare a migliorare in autunno grazie all’aumento dei redditi, che dovrebbe consentire un leggero miglioramento del potere d’acquisto”, ha affermato l’economista Sylvain Bersinger della società di consulenza economica francese Astris.

READ  Il distributore di componenti del Derbyshire è stato acquistato da un'azienda italiana

La fiducia dei consumatori è migliorata anche in Italia ad agosto mentre il Paese si prepara alle elezioni dopo il crollo del governo di Mario Draghi il mese scorso.

L’Istituto nazionale di statistica italiano Istat ha dichiarato venerdì che la fiducia dei consumatori nella terza economia più grande della zona euro è aumentata inaspettatamente a 98,3 da 94,8 di luglio, tornando al livello di giugno. È arrivato ben al di sopra della previsione mediana di 92,5 in un sondaggio Reuters.

In netto contrasto, il sondaggio di venerdì ha mostrato che la fiducia dei consumatori tedeschi dovrebbe raggiungere un minimo storico per il terzo mese consecutivo a settembre, poiché i consumatori si preparano a pagare bollette energetiche più elevate.

Il sondaggio del GfK Institute ha mostrato che il suo indice di fiducia dei consumatori è sceso a -36,5 prima di settembre, contro le aspettative di un sondaggio Reuters per una lettura di -31,8.

L’istituto ha affermato che i consumatori tedeschi dovrebbero mettere da parte i soldi per le bollette energetiche future e che la situazione potrebbe peggiorare se la carenza di gas invernale spingesse ulteriormente i prezzi verso l’alto.

Già alle prese con la prospettiva delle tariffe del gas, al capo economista tedesco Alexander Krueger potrebbe essere chiesto di pagare un conto più grande nell’attuale crisi energetica, aumentando la pressione sulla spesa dei consumatori nella più grande economia europea.

“Quello che dovrebbe essere chiaro è che la prossima recessione sarà alimentata principalmente dai consumi. Dal momento che il governo ha causato il disastro del gas, dovrebbe fornire un sollievo molto maggiore di quanto indichi attualmente. – Rappler.com

READ  Ubitus è partner di Vodafone Italia per il lancio di GameNow®, il servizio di cloud gaming