Settembre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Lancio della stazione spaziale: astronauti russi e astronauti della NASA lasciano la Terra venerdì

L’agenzia spaziale russa Roskosmos Oleg Nowitzki, Piotr Dubrov e l’astronauta della NASA Mark Vandy Hee voleranno venerdì alla stazione spaziale dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan.

Il lancio, l’attracco e l’arrivo del nuovo equipaggio sulla stazione spaziale saranno trasmessi in diretta dalla NASA TV sito web. Il lancio è previsto alle 3:42 ET.

L’equipaggio si sposterà alla stazione alle 7:07 ET, e le porte tra la navicella Soyuz e la stazione si apriranno intorno alle 9:00 ET.

Questo rapido volo verso la stazione spaziale, che include due orbite terrestri e quasi tre ore di viaggio, è per gentile concessione della nuova navicella Soyuz MS-18.

Il loro arrivo porterà il numero totale dei membri dell’equipaggio alla stazione a 10 residenti.

Gli astronauti sulla stazione spaziale si sono preparati per il nuovo equipaggio creando ulteriori stazioni di riposo e liberando i porti.

Gli astronauti russi Sergey Rijikov e Sergey Kud-Svershkov, insieme all’astronauta della NASA Kate Robins, hanno recentemente spostato la capsula Soyuz MS-17 dal suo porto per far posto al nuovo equipaggio lanciato da Baikonur.

Ryzhikov, Kud-Sverchkov e Rubins sono arrivati ​​alla stazione spaziale nella capsula Soyuz dopo essere stati lanciati dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan a ottobre.

I membri dell’equipaggio hanno prelevato la loro navicella spaziale dal modulo Rassvet, che ha una porta rivolta verso la Terra, e l’hanno portata al porto di attracco di Poisk, che si affaccia sullo spazio, a marzo. Ciò ha portato al rilascio del port del modulo Rassvet per il nuovo equipaggio e il loro veicolo spaziale Soyuz MS-18.

Gli astronauti della NASA compiranno una quinta passeggiata spaziale nel 2021

Robins, Regikov e Sverhkov Code torneranno sulla Terra a bordo della sonda Soyuz MS-17 il 17 aprile.

READ  Le stelle esplodono in galassie polverose - non possiamo sempre vederle

Anche i membri storici della NASA di SpaceX Crew-1, inclusi gli astronauti della NASA Victor Glover Jr., Mike Hopkins, Shannon Walker e l’astronauta della Japan Aerospace Exploration Agency Soishi Noguchi, che è volato dagli Stati Uniti alla stazione spaziale a novembre, torneranno anche dopo il lancio di Crew – 2 il mese prossimo.

Questa seconda rotazione utilizzando la sonda spaziale Crew Dragon della NASA e SpaceX includerà gli astronauti della NASA Shane Kimbro e Megan MacArthur, l’astronauta dell’Agenzia di esplorazione aerospaziale giapponese Akihiko Hoshid e l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Thomas Pesquet.

L’equipaggio-2, che può essere lanciato il 22 aprile, si unirà all’equipaggio-1 sulla stazione spaziale prima che l’equipaggio-1 ritorni sulla Terra.

Questo è il secondo volo spaziale di Vandi, che è il terzo volo spaziale di Novitsky e il terzo volo spaziale di Dubrov.

Vande Hei è stato selezionato come astronauta nel 2009 e ha effettuato il suo primo test di volo spaziale presso la stazione spaziale da settembre 2017 a febbraio 2018. Durante i 168 giorni a bordo della stazione, Vande Hei ha eseguito quattro passeggiate spaziali. Questa volta, Vande Hei e il suo equipaggio lavoreranno a più prove, inclusi studi sul morbo di Alzheimer e dispositivi portatili a ultrasuoni.

Gli astronauti dell'Apollo 11 sono stati messi in quarantena dopo il ritorno sulla Terra.  Ecco perché

Il volo di Vandi è a bordo della navicella Soyuz come parte di un contratto con Axiom Space di Houston. In cambio, la NASA fornirebbe essenzialmente un posto a un futuro lancio di veicoli spaziali commerciali nel 2023 per un membro dell’equipaggio della stazione spaziale non NASA.

Mentre la NASA lavora con Boeing e SpaceX per garantire il trasporto sicuro dell’equipaggio da e verso la stazione spaziale utilizzando operazioni di lancio con sede negli Stati Uniti, avere un posto sulla nave Soyuz significa che ci sarà sempre almeno un membro dell’equipaggio americano a bordo. stazione.

READ  La NASA lancia con successo razzi traccianti a vapore

È stato lanciato solo tre giorni prima del 60 ° anniversario del lancio dell’astronauta Yuri Gagarin come primo essere umano nello spazio, nonché del 40 ° anniversario del lancio del primo space shuttle della NASA.