Dicembre 7, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’allenatore dell’Alfa dice che Giovinazzi è fuori ma i legami con la Ferrari rimangono forti

Formula Uno F1 – Gran Premio del Messico – Autodromo Hermanos Rodriguez, Città del Messico, Messico – 4 novembre 2021 Alfa Romeo Antonio Giovinazzi durante la riunione della conferenza stampa via REUTERS/Edgard Garrido

(Reuters) – Il capo del team Frederic Vasseur ha detto che la rivalità tra Alfa Romeo e Ferrari in Formula 1 rimarrà stretta nonostante la sostituzione del pilota italiano Antonio Giovinazzi con il cinese Juanio Zhou la prossima stagione.

La Ferrari ha fornito i motori Alpha e Giovinazzi è passato attraverso l’accademia della squadra italiana.

La sua partenza significa che il team con sede in Svizzera non avrà più un pilota sostenuto dalla Ferrari per la prima volta dal 2017, quando erano presenti lo svedese Marcus Ericsson e il tedesco Pascal Wehrlein.

Alfa, la squadra che era Sauber prima del rebranding, ha fatto il suo debutto con Charles Leclerc, protetto dalla Ferrari, nel 2018.

Il finlandese Kimi Raikkonen, campione del mondo 2007 che si ritirerà alla fine di quest’anno, è arrivato dalla Ferrari nel 2019 – tornando nella squadra con cui aveva iniziato nel 2001 – in uno scambio con Leclerc.

Raikkonen è stato sostituito dal connazionale Valtteri Bottas della Mercedes, mentre Cho è passato attraverso l’Accademia Alpina di proprietà della Renault.

“Quando abbiamo stabilito il rapporto era chiaro che avevamo Charles che stava già facendo alcune sessioni di prove libere nelle FP1 (venerdì) e poi Antonio era in divenire”, ha detto Vasseur.

Ha aggiunto: “Ma negare un posto all’Accademia, non importa quale, è un po’ irrealistico perché l’Accademia non può avere un buon pilota ogni anno. Non avrebbe nemmeno senso per loro alla fine. .”

READ  La star italiana della strada degli anni '90 Mario Chiesa ottiene PEZ'd!

Vasseur ha affermato che c’era un malinteso generale sul fatto che la fornitura del motore fosse collegata alla selezione dei piloti della squadra, ma che non vi fosse alcun obbligo.

Ha detto di essere rimasto “più che aperto” a una futura collaborazione con la Ferrari sui giovani piloti, e probabilmente discuterà della questione questo fine settimana al Gran Premio del Qatar.

Mick Schumacher, figlio del sette volte campione Michael, è nella sua stagione da rookie con la Haas motorizzata Ferrari e vi rimane per il 2022.

“Siamo molto desiderosi di sviluppare questo aspetto della partnership, ma non è assolutamente un impegno”, ha affermato Vasseur.

Giovinazzi ha trascorso tre stagioni a Hinwil e ha iniziato un totale di 59 gare con la squadra, segnando il miglior risultato in Brasile con un quinto nel 2019. La sua partenza per la Formula 1 lo ha lasciato senza un pilota italiano.

A cura di Srivathsa Sridhar

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.