Novembre 27, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Spagna e l’Italia godono dei costi finanziari più bassi. L’Italia non ha nemmeno un governo stabile e la disoccupazione sta provocando il caos in Spagna

La Spagna ha attirato ordini per oltre 65 miliardi di euro per l’emissione di un nuovo bond a 50 anni, lo stesso giorno la spesa finanziaria italiana ha toccato il minimo storico, evidenziando l’andamento dei mercati del credito europei, secondo quanto riportato dal Financial Times.

La Spagna ha attirato 5 miliardi di dollari sulla cedola dell’1,45% in questa emissione, che Unigredit ha osservato essere la prima misura di scadenza a 50 anni per le banche di investimento dal 2016, quando gli acquirenti hanno chiesto spese finanziarie. Molto alto, 3,45%.

Nel frattempo, il rendimento delle obbligazioni a 10 anni dell’Italia è sceso per la prima volta allo 0,5%, riflettendo un forte rialzo dei prezzi degli immobili. La fiducia degli investitori nel paese è cresciuta notevolmente da quando l’ex leader dell’ECP Mario Draghi ha accettato di formare un nuovo governo per attuare le riforme necessarie per garantire oltre 200-200 miliardi di finanziamenti dell’UE.

La forte domanda di titoli di stato italiani e spagnoli con rating di credito inferiori rispetto a Germania e Francia, il Comprehensive Bond Purchase Scheme della Banca Centrale Europea e il Blockchain Agreement Recovery Fund hanno contribuito a rafforzare la fiducia degli investitori.

La domanda arriva nel contesto dei governi che cercano di affrontare i loro deficit tra gli sforzi strategici per sostenere le economie di fronte allo shock del corona virus con il debito a lungo termine.

La scorsa settimana il Portogallo ha ricevuto ordini per un valore di oltre ில்லியன் 40 miliardi con una cedola dell’1% su un’emissione di obbligazioni a 30 anni. Due anni fa, le obbligazioni portoghesi a 10 anni rendevano più del 2,5%.

READ  La Corte Suprema italiana ha stabilito che un rigido regime carcerario per le gang viola la costituzione

La scorsa settimana, il Belgio ha attirato $ 5 miliardi con una cedola dello 0,65% su un’emissione obbligazionaria a 50 anni, mentre la Francia ha venduto $ 7 miliardi di azioni con scadenza a gennaio con una cedola dello 0,5%. Entrambi gli spettacoli hanno attirato la necessità di forti investitori.

La Slovenia ha anche recentemente emesso obbligazioni di 60 anni, le più lunghe nella storia del paese. Sono state emesse obbligazioni in euro con un rendimento dello 0,70% e una cedola dello 0,6875%.

I disavanzi pubblici dovrebbero essere più elevati a livello dell’UE quest’anno e Unicredit si aspetta che Italia e Austria seguano l’esempio della Spagna e garantiscano una spesa finanziaria inferiore con emissioni di obbligazioni a 50 o 70 anni.