Aprile 17, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La piattaforma di comunicazione universitaria Clay è stata acquisita da Wyblo

La piattaforma di comunicazione universitaria Clay è stata acquisita da Wyblo

orgoglio, Una startup con sede a Berlino i cui strumenti di comunicazione consentono alle facoltà di aumentare la collaborazione degli studenti, evitando “chat di WhatsApp disordinate” nel campus, è stata acquisita dalla controparte italiana dell’istruzione tecnologica Weiblo.

Wyblo ha effettuato l’acquisizione per integrare la piattaforma di comunicazione di Clay, che si rivolge agli studi universitari, nella sua suite di tecnologie didattiche. Lo strumento di comunicazione verrà rinominato Wyblo e diventerà la “principale componente social” dei servizi di quest’ultima.

Dopo l’acquisizione, le due parti ritengono che Wyblo e Clay si completeranno a vicenda per “consentire la fornitura di apprendimento sociale su larga scala”.

Wyblo è specializzato in strumenti software per la formazione aziendale, consentendo alle aziende di automatizzare i rituali di formazione chiave e misurare l’impatto e l’esperienza dei partecipanti. In quest’ultimo obiettivo, c’è una sovrapposizione con l’attenzione di Wyblo sulla condivisione peer-to-peer. La società afferma che l’accordo aumenterà la sua quota nel settore dell’apprendimento e dello sviluppo.

La reputazione di Wyblo nell’ecosistema della tecnologia educativa italiana sta crescendo. A ottobre è stata scelta dall’Agenzia per il Commercio e gli Investimenti Italiani per rappresentare il Paese nel Global Startup Program, che vede i fondatori di otto startup italiane trascorrere del tempo a Singapore per vedere cosa funziona per l’espansione in Asia.

Kevin GiorgioIl fondatore e CEO di Wyblo ha dichiarato:Wyblo, attraverso questa nuova acquisizione, aiuterà i nostri clienti Comunicare con gli studenti per creare esperienze migliori per gli studenti e maggiori opportunità per loro Successo nell’apprendimento. “

Fondatore di argilla Christoph König È stato ispirato dalla sua esperienza nell’utilizzo di moduli di apprendimento a distanza per una laurea.

READ  Il settore dei servizi italiano si contrae leggermente per il secondo mese - Indice dei responsabili degli acquisti (PMI).

Dice di aver incontrato strumenti di comunicazione decentralizzati durante i suoi studi, e questo ha portato a scarse interazioni tra studenti, il che mina lo scambio di conoscenze tra pari.

Inoltre, la piattaforma Clay Software include una suite di strumenti guidati dalla community per rendere ancora più semplice l’accesso diretto alle lezioni del programma. Le caratteristiche principali includono wiki educativi condivisi: immagina di avere una domanda d’esame spiegata dal compagno di classe più intelligente, quindi immagina che ogni domanda d’esame venga spiegata senza che ti venga chiesto.

Ci sono anche “Team Leaders Boards” per stimolare la competizione amichevole e rapidi sondaggi di opinione per dare agli insegnanti uno sguardo sui sentimenti degli studenti. Capire come si sentono gli studenti può avere un enorme impatto sulle prestazioni man mano che le scadenze e gli esami si avvicinano. Clay afferma che i suoi clienti sono in grado di migliorare i risultati degli studenti e migliorare il coinvolgimento attraverso la comunicazione, riducendo al contempo la necessità di un amministratore tradizionale.

Il prototipo del programma è stato premiato con un premio EdTech di 24.000 euro nel 2020. Clay afferma di aver incontrato processi universitari “burocratici” e “avversi al rischio”, ma ha scelto di portare il marketing direttamente agli studenti, ad esempio rivolgendosi ai sindacati studenteschi e alle comunità abitative.

Al momento dell’acquisizione, i suoi clienti includevano l’Università di Siegen in Germania e l’ESCP Business School, un college europeo con sei campus.