Luglio 19, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La devastata ammissione del padre della morte della figlia rapita: “Una benedizione assoluta”

La devastata ammissione del padre della morte della figlia rapita: “Una benedizione assoluta”

Un padre la cui figlia di otto anni è stata uccisa durante un attacco di Hamas contro Israele ha rivelato il momento traumatico in cui ha appreso della sua morte, spiegando il sollievo che ha provato sapendo che era in pace invece di essere catturata – un destino che è “peggiore di morte”.

Thomas Hand, nato in Irlanda, ha parlato tra le lacrime mentre raccontava a un giornalista che sua figlia stava dormendo venerdì notte quando Hamas ha attaccato, cosa che “non faceva molto spesso”. Ha spiegato che dopo aver saputo dell’orribile trattamento riservato ai prigionieri israeliani a Gaza, si è sentito sollevato dalla morte di Emily.

Un padre irlandese-israeliano ha espresso il sollievo che ha provato quando ha saputo che sua figlia era stata assassinata piuttosto che affrontare gli orrori del suo rapimento. Fonte: CNN.

Il padre è sollevato dalla sua morte piuttosto che affrontare la terribile alternativa

“Hanno semplicemente detto: ‘Abbiamo trovato Emily. È morta.’ Ho detto: ‘Sì!’ e ho sorriso, ‘perché quella era la migliore notizia delle possibilità che conoscevo’, ha detto il signor Hand. CNN. “Era morta o era a Gaza. E se sai qualcosa di quello che fanno alla gente a Gaza, è peggio della morte.”

Emily Hand aveva solo otto anni quando fu uccisa dai combattenti di Hamas.  Fonte: CNN.

Emily Hand aveva solo otto anni quando fu uccisa dai combattenti di Hamas. Fonte: CNN.

I militanti sono andati “porta a porta” per giustiziare i vicini

La mattina successiva, il kibbutz dove alloggiava Emily era sotto attacco, ha detto Hand. Anche se voleva “correre per salvarla”, sapeva che c’era poco che potesse fare mentre Hamas andava porta a porta a giustiziare i suoi vicini sabato mattina.

READ  La polizia greca ha detto che il medico televisivo probabilmente è morto poco dopo essersi ammalato

“Era già troppo tardi. Se avessi saputo… forse avrei potuto correre, afferrarla, afferrare la sua amica, prendere la madre, riportarli a casa mia”, ha detto.

“Ma quando ho capito cosa stava succedendo, era già troppo tardi.”

“Penso che l’esercito arriverà presto. Aspetta solo ancora un po’, e ancora un po’, e ancora un po’.”

Il signor Hand, che arrivò a Be’eri – un kibbutz nel sud di Israele – 30 anni fa come volontario, con l’intenzione di rimanerci qualche mese, ma non se ne andò mai, definì la morte di sua figlia una “benedizione”, sottolineando gli orrori che avrebbe vissuto. sopportato. Se fosse stata rapita.

Il signor Hand, che ha già perso sua moglie e ora sua figlia, ha parlato tra le lacrime mentre ricordava l'accaduto.  Fonte: Yahoo.

Il signor Hand, che ha già perso sua moglie e ora sua figlia, ha parlato tra le lacrime mentre ricordava l’accaduto. Fonte: CNN

“Non avranno cibo. Non avranno acqua. Sarete in una stanza buia piena di Cristo sa quante persone,” ha detto. “E sono terrorizzato ogni minuto, ora, giorno e ogni possibile anno a venire. Quindi la morte è stata una benedizione. Una benedizione assoluta.”

Secondo la CNN, i corpi di oltre 100 residenti del kibbutz sono stati recuperati, ma molti risultano ancora dispersi.

Resta inteso che la moglie del signor Hand, la madre di Emily, è morta alcuni anni fa di cancro, ha riferito l’Irish Central. Ricordava Emily come una ballerina e cantante di talento e una ragazza allegra e brillante.

READ  La città cinese offre denaro per gli indizi mentre l'epidemia di COVID dichiara "guerra popolare" | Cina

Hai un suggerimento per la storia? e-mail: newsroomau@yahoonews.com.

Puoi anche seguirci su Facebook, Instagram, tic toc, Twitter E Youtube.