Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La corsa allo scudetto: azione derby milanese; giustificazione delle lamentele di Mourinho sugli zingari; Il figlio di Cholo sta bruciando

La Roma di Jose Mourinho ha perso ancora tra mille polemiche giustificate, mentre c’era solo un derby tra Inter e Milan e la Juventus guidata da Max Allegri ha battuto la Fiorentina Vincenzo Italiano. Questo e molto altro è successo nell’ultimo turno di Prima Divisione, diamo un’occhiata…

Partita della settimana Inter x Milan

Era senza dubbio la partita più attesa del weekend, e tra Inter e Milan c’era solo un pareggio. Pieno di azione ed eventi sorprendenti, ma ancora un pareggio.

L’Inter, guidata da Simone Inzaghi, è avanzata grazie al calcio di rigore segnato dall’ex milanista Hakan Celhanoglu, che ha esultato anche mostrando le orecchie alla folla dopo il gol.

Il pareggio per i rossoneri, allenati da Stefano Pioli, è stato dovuto ad un autogol di Stefan de Vry. Anche l’Inter ha avuto la possibilità di vincere la partita, ma Lautaro Martinez ha sbagliato il rigore e il punteggio è rimasto 1-1. Una partita ricca di emozioni e tante occasioni per entrambe le squadre, ma alla fine nessuna delle due squadre è riuscita a fare più dell’altra.

Un pareggio è sicuramente più vantaggioso per i rossoneri, che sono ancora a +7 sopra l’Inter, anche se con questo risultato non potrebbero approfittare dell’errore del Napoli con il Verona. Nessuna squadra vuole (o riesce) a scappare mentre corre e la Serie A continua a rimanere aperta a tutte le squadre.

sorpresa della settimana Napoli-Hellas Verona

Non è la prima volta in questa stagione che il Verona ferma una squadra di vertice della Serie A, ma questa volta il risultato è ancora più sorprendente: il Verona, guidato da Igor Teude, ha frustrato il quasi inarrestabile Napoli, che al 12° turno ha segnato 10 vittorie e due pareggi. Uno di loro era contro Giovanni Simeone ei suoi colleghi.

READ  Frank Skinner afferma che la UEFA si è opposta ai piani suoi e di David Badel di presentare tre leoni a Wembley prima della finale di Euro 2020 | notizie di calcio

La gara si è aperta con un vantaggio per la squadra ospite, con il consueto gol di Giovanni Simeone, che sta vivendo un vero momento di grazia.

Giovanni Di Lorenzo ha segnato il pareggio per il Napoli, che ha aiutato la squadra di Spalletti a uscire almeno con un risultato utile e non con una sconfitta. Ma in questo inizio di stagione in cui il Napoli non vince, è sempre una grande sorpresa, visto l’incredibile lavoro che Spalletti e i suoi figli hanno svolto finora.

Punto di discussione della settimana Arbitrato contro la Roma

Per chi segue Corsa per lo Scudetto, questo è diventato un appuntamento settimanale. La Roma perde contro il Venezia, ma per la millesima volta i giallorossi escono dal campo lamentandosi per gli errori arbitrali.

La Roma è riuscita a riconquistare il gol del vantaggio per il Venezia (segnato da Mattia Caldara) grazie alle reti di Eldor Shumorodov e Tammy Abraham, ma alcune scelte sorprendenti dell’arbitro Gianluca Aureliano hanno alterato lo slancio della partita.

In particolare è indicata la penalità inflitta alla squadra di casa. Un fallo è stato fischiato per un collegamento tra Bryan Cristante e Caldara (collegamento discutibile, che ha suscitato critiche da parte della stampa sportiva italiana), dopo che il precedente fallo di Sofian Kiyine su Roger Ibanez è stato ignorato. Citiamo solo questo episodio della partita, che si aggiunge alle scelte sospette fatte dai vari arbitri nelle partite contro Milan e Juventus, ad esempio.

Sotto la guida di Mourinho, la Roma deve migliorare, deve crescere e deve risolvere i suoi problemi di equilibrio, ma al momento va tutto bene per i giallorossi e tra le pubblicazioni (domenica Abraham ha segnato un’altra posizione della stagione) e le scelte discutibili dell’arbitro , trovando continuità di risultati e soprattutto serenità Tutto è sempre più complesso.

READ  Risultati UEFA Europa League 2021, Manchester United vs Roma, Arsenal vs Villarreal, risultati, scadenza, highlights

giocatore della settimana – Giovanni Simeone

E’ un momento d’oro per Simeone, attaccante del Verona e figlio dell’allenatore dell’Atletico Madrid. L’attaccante argentino ha segnato 9 gol in 651 minuti giocati in Serie A, che sono le statistiche del vero capocannoniere.

È sempre quello che segna per il Verona, anche nella partita contro il Napoli è quello che segna per il Tudor.

È importante sottolineare che il gol di Simeone è solo il quarto che il Napoli ha subito in questa stagione, un fatto che rende ancora più evidente il merito dell’attaccante veronese. Diversi altri attaccanti hanno fatto grandi cose in questo fine settimana, come il solito Duvan Zapata dell’Atalanta, Cerro Immobile della Lazio o Beto dell’Udinese, ma Simeone è sicuramente il giocatore che più di tutti in questo momento merita l’offerta.

Hai bisogno di una VPN? O stai cercando di cambiare? Allora sostieni il calcio tribale di clicca qui Per registrarsi al nostro sito Partner ufficiali NordVPN. Non solo otterrai la migliore esperienza VPN, ma otterrai anche grandi sconti tramite Registrati a Tribal Football. Grazie per il vostro sostegno!