Aprile 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La campagna spam sostenuta dalla Cina prende di mira l’Australia e i social media con contenuti pro-Pechino, ma non è molto buona

La campagna spam sostenuta dalla Cina prende di mira l’Australia e i social media con contenuti pro-Pechino, ma non è molto buona

La campagna ha pubblicato contenuti pro-cinesi su post di persone reali, estranei all’argomento originale. In una domanda su Quora sulla perdita di grasso della pancia sollevando pesi, gli attivisti dello spam hanno pubblicato un articolo intitolato “Contro Telecom & Frode su Internet, la polizia cinese rafforza la cooperazione internazionale tra le forze dell’ordine.

Tra i prodotti Meta, 7.704 account Facebook, 954 pagine, 15 gruppi e 15 account Instagram sono stati rimossi a causa dell’operazione. Oltre a prendere di mira l’Australia con articoli come “Motivi per l’improvvisa sospensione australiana dei programmi televisivi cinesi”, La campagna si rivolgeva al pubblico di lingua cinese negli Stati Uniti, Taiwan, Gran Bretagna, Giappone e altrove.

“Sulla nostra piattaforma, questa rete è gestita da operatori geograficamente dispersi in tutta la Cina e sembrano essere forniti centralmente di accesso a Internet e instradamento dei contenuti”, ha affermato Meta.

“Molti dei loro account sono stati scoperti e disabilitati dai nostri sistemi automatizzati. Stimiamo che ciò possa aver spinto le persone dietro di loro a passare sempre più alla pubblicazione dei loro contenuti su piattaforme più piccole e quindi a tentare di amplificarli su servizi più grandi nella speranza di mantenere la persistenza .”

Meta ha affermato che le sue indagini si sono estese ad altre piattaforme ed è stata in grado di trovare collegamenti tra l’operazione e altre attività che aveva cancellato negli ultimi quattro anni.

“Tutto sommato, stimiamo che lo spam sia la più grande operazione di influenza segreta multipiattaforma conosciuta fino ad oggi.

“Sebbene le persone dietro questa attività abbiano tentato di nascondere e orchestrare la propria identità, la nostra indagine ha trovato collegamenti con individui associati alle forze dell’ordine cinesi.”

READ  Si è ritirato così velocemente che non ha lasciato nulla di visibile per arrampicarsi

Mita ha affermato di aver identificato gruppi distinti di account falsi gestiti da diverse parti della Cina che mostravano schemi di turni, come turni di metà mattina e pomeriggio a Pechino, pause pranzo e cena e un’ultima esplosione di attività la sera. .

“Questi gruppi di attività spesso condividevano contenuti identici su diverse piattaforme online – non solo link e articoli, ma anche brevi commenti ‘personali’. Questi commenti erano progettati per apparire unici e personali, utilizzando termini come ‘me’ e ‘io’, ” Ha detto Meta. Noi “facciamo riferimento alle esperienze e alle convinzioni individuali”.

Tuttavia, centinaia di account diversi hanno inviato gli stessi commenti “personali” su molti servizi e siti Web diversi, il che indica che probabilmente hanno il mandato centrale di pubblicare tali commenti. A volte, account falsi pubblicano un commento con quello che sembra essere un numero di serie, che indica che potrebbe essere stato copiato e incollato da un elenco numerato.

Meta ha affermato che lo spam si è evoluto dal 2019, quando si concentrava fortemente su Facebook, Twitter e YouTube, per spostare la sua attenzione su piattaforme più piccole perché veniva rilevato su quelle più grandi.

“Nonostante l’elevato numero di account e piattaforme utilizzati, lo spam ha costantemente faticato a superare la sua (falsa) camera di risonanza. Molti dei commenti sui post di spam che abbiamo notato provenivano da altri account”, ha detto Meta. sembra che sia più popolare di prima.”

“Sono stati segnalati solo pochi casi in cui lo spam su Twitter e YouTube è stato amplificato da influencer del mondo reale, quindi è importante continuare a segnalare e ad agire contro questi tentativi riconoscendo che la loro capacità complessiva di raggiungere un pubblico reale è sempre stata molto basso….”

READ  Joe Biden firma un nuovo ordine esecutivo dopo la vittoria del Kansas