Maggio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Banca d’Inghilterra avverte di una recessione britannica che potrebbe durare due anni

La Banca d’Inghilterra avverte di una recessione britannica che potrebbe durare due anni

Londra: Giovedì la Banca d’Inghilterra ha avvertito che la Gran Bretagna sta affrontando la sua recessione più lunga di sempre, poiché ha fatto il suo più grande aumento dei tassi di interesse in più di tre decenni per combattere l’inflazione in aumento causata dall’aumento dei prezzi dell’energia.

Il consiglio di amministrazione della banca centrale ha votato per aumentare i tassi di interesse di 0,75 punti percentuali al 3%, nella misura più forte per domare l’inflazione ora a due cifre dal 1989. È probabile che gli alti costi finanziari danneggino un’economia già debole mentre i consumatori si preparano a una dura situazione di stallo. L’inverno riduce il reddito reale e aumenta i costi delle famiglie.

La Banca d’Inghilterra ha aumentato i tassi di interesse al 3%, nella misura più forte per domare l’inflazione da 30 anni.a lui attribuito:AP

Le principali economie mondiali continuano ad affrontare gravi sfide, poiché i paesi che rappresentano circa un terzo del PIL globale si preparano a una contrazione quest’anno o il prossimo, modellata dall’invasione russa dell’Ucraina e dalla crisi del costo della vita causata dalla persistenza e dall’espansione di pressioni inflazionistiche e un rallentamento in Cina.

Il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey ha affermato che l’economia britannica è probabilmente entrata Recessione nei tre mesi fino a settembre, quando la produzione è diminuita di circa lo 0,5%. Ha avvertito che continuerà fino alla metà del 2024 con l’inflazione, misurata dall’indice dei prezzi al consumo, che dovrebbe raggiungere un picco dell’11% questo inverno prima di diminuire l’anno prossimo.

La banca ha avvertito che la disoccupazione aumenterà costantemente al 6,4% entro la fine del 2025, quasi raddoppiando dall’attuale 3,5%, il tasso più basso dalla metà degli anni ’70.

READ  Al via le sperimentazioni cliniche del vaccino Covid-19 senza ago

Bailey ha affermato che la banca non aveva altra scelta per implementare un ottavo aumento diretto del tasso di base perché l’inflazione è troppo alta.

“È una strada difficile”, ha detto ai giornalisti. “Il forte aumento dei prezzi dell’energia ci ha resi più poveri come nazione… se non agiamo in modo aggressivo ora, sarà peggio in seguito”.

La sterlina è scesa bruscamente e ha perso quasi il 2% rispetto al dollaro USA, toccando il livello più basso da metà ottobre, quando la Gran Bretagna era in una crisi politica innescata dai piani dell’ex primo ministro Liz Truss di tagliare le tasse.

I funzionari prevedono che sarà la recessione più lunga dalla prima guerra mondiale, ma non così profonda come la recessione seguita alla crisi finanziaria del 2008. Si prevede che la recessione indebolirà il 2,9% delle dimensioni dell’economia, che è meno della metà. dal 6,3 per cento del calo della produzione che ha seguito il quadro finanziario globale.