Aprile 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La banca centrale italiana vede un forte aumento degli affitti tra le proteste degli alloggi per studenti

La banca centrale italiana vede un forte aumento degli affitti tra le proteste degli alloggi per studenti

MILANO/ROMA, 23 maggio (Reuters) – I prezzi degli affitti sono in aumento in Italia, ha detto martedì la banca centrale del Paese, tra le crescenti proteste studentesche contro l’aumento del costo della vita nelle principali città.

Una combinazione di bassi salari, carenza di alloggi, affitti per vacanze a breve termine e inflazione inarrestabile sta facendo sì che la crisi degli alloggi colpisca particolarmente duramente gli studenti e i lavoratori a basso reddito.

Sulla base di interviste con circa 1.500 agenti immobiliari, “i prezzi degli affitti attuali e futuri dovrebbero aumentare notevolmente”, ha affermato la Banca d’Italia in uno studio sul mercato immobiliare nel primo trimestre del 2023.

Gli studenti di tutta Italia hanno iniziato a dormire in tenda in alcune grandi città.

Secondo l’indagine della Banca d’Italia, condotta dai primi di gennaio ai primi di febbraio, il divario tra gli agenti che si aspettano un aumento dei prezzi degli affitti e quelli che ne prevedono una diminuzione è il più alto da quando sono iniziate le registrazioni, pari a 45,9 punti percentuali, che indicano i prezzi degli affitti. È probabile che continui a salire.

Dati separati dal portale immobiliare Idealista hanno mostrato che gli affitti a livello nazionale sono aumentati del 10,1% ad aprile fino a un record di 12,5 euro ($ 13,8) al metro quadrato. A Milano, una delle città più care d’Italia, la media è di 22 euro al metro quadro.

La mancanza di alloggi a prezzi accessibili a Milano ha spinto questo mese una studentessa a dormire in una tenda fuori dalla sua università, durante una protesta simbolica che ha avuto eco in altre città universitarie come Bologna, Roma e Napoli.

READ  I canguri della Coppa del Mondo di rugby hanno battuto l'Italia in masterclass

Ilaria Lamera, che viaggia due ore a tratta da casa sua in provincia di Bergamo, racconta di aver spesso incontrato truffe o alloggi scadenti prima di trovare una stanza a Milano.

Parlando con Reuters accampato nella sua tenda, ha esortato le autorità regionali a “costruire nuove residenze studentesche o dare ai proprietari incentivi per affittare agli studenti piuttosto che siti come Airbnb” ( ABNB.O ).

In una prima risposta, il governo ha annunciato 660 milioni di euro in più per gli alloggi per studenti, mentre il ministro del Turismo Daniela Sant’Anse sta elaborando una legge per regolamentare gli affitti a breve termine, che alcuni accusano di far salire i prezzi nei centri cittadini.

($ 1 = 0,9084 euro)

Montaggio di Deepa Babington

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.