Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Jay Hunt nominato presidente del British Film Institute

Jay Hunt nominato presidente del British Film Institute

Jay Hunt

La sua durata è prevista dal 16 febbraio 2024 al 15 febbraio 2028.

Jay Hunt è il direttore creativo di Apple TV+ in Europa ed è governatore del BFI dal 2020. Ha anche fatto parte del consiglio del Cultural Recovery Fund del governo. Prima di entrare in Apple, è stata Direttore creativo di Channel 4, responsabile di Channel 4, E4, More 4 e Film 4. È l'unica persona ad aver gestito tre canali di trasmissione terrestre e ricopre anche il ruolo di Controller di BBC One e Direttore del programma presso Canale Cinque. I suoi crediti includono successi internazionali Bad Sisters, Slow Horses, Luther, Sherlock, Black Mirror, Derry Girls e Catastrophe. E Googlebox. Ha iniziato la sua carriera alla BBC News lavorando su Newsnight e Panorama prima di diventare redattore di One O'Clock e Six O'Clock News. Nel 2023, è stata nominata una delle venti donne più potenti dell'intrattenimento globale da The Hollywood Reporter.

Il ministro della Cultura Lucy Fraser ha dichiarato:

“Il cinema è al centro delle fiorenti industrie creative del Regno Unito e il BFI svolge un ruolo importante nel massimizzare il potenziale dei nostri settori cinematografici leader a livello mondiale. La vasta esperienza di Jay nel supportare i contenuti britannici la rende una leader eccezionale per guidare il BFI nel corso gli anni. Avanti.”

Al momento della sua nomina, Jay Hunt, presidente designato della BFI, ha dichiarato:

“Il BFI svolge un ruolo fondamentale nel sostenere i grandi narratori britannici e sono felice di presiedere l'organizzazione in un momento così emozionante e stimolante. Sono entusiasta della qualità e della portata dei film e dei programmi TV che produciamo nel Regno Unito e guardiamo non vedo l’ora di sostenerlo sulla scena mondiale”.

READ  La 14a espansione di Endwalker è stata ritardata di due settimane

Ben Roberts, CEO di BFI, ha dichiarato:

“Sono lieto che Jay sia stato nominato presidente del BFI. In qualità di governatore del BFI, Jay è stato un appassionato sostenitore sia del BFI che del settore cinematografico del Regno Unito. Con la sua incredibile esperienza di leadership nel settore della radiodiffusione e della trasmissione globale, “Assume questo ruolo con una rara combinazione di comprensione innata per la forza e il potenziale di ciò che le organizzazioni di servizio pubblico possono offrire oltre ad essere molto commerciali. “Non vedo davvero l’ora di lavorare con lei e sono fiducioso che ci porterà coraggiosamente verso il futuro, rispettando i nostri impegni Screen Culture 2033 per trasformare l’accesso ai nostri programmi, alla cultura dello schermo e ai posti di lavoro in tutto il Regno Unito”.