Luglio 3, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il maestro Michael Derth giudica il proprio dolore: Sandy Hook e la tragedia familiare

Il maestro Michael Derth giudica il proprio dolore: Sandy Hook e la tragedia familiare

Il viaggio di Michael e Annette verso il successo culinario è stato pieno di ostacoli. Foto: Tony Nyberg

Quando Michael Derith, Judge Master Chef della Nuova Zelanda, nato negli Stati Uniti, mise piede sul suolo neozelandese quando aveva 22 anni, ne rimase colpito.

“Questo è un Turangawa, questa sensazione mi ha chiamato dalla Nuova Zelanda. Mi sono innamorato”, ha detto Michael al Weekly.

Ora, 30 anni dopo, il 52enne ha costruito la vita che sognava tanti anni fa, crescendo la sua famiglia ad Aotearoa e aprendo due dei ristoranti più famosi della Nuova Zelanda, insieme a sua moglie Annette.

Anche se ora possono godersi il loro successo, il viaggio di Michael e Annette verso il successo culinario è stato accidentato.

Michael ha incontrato Annette, 52 anni, mentre lavorava in un ristorante a San Francisco e quando le cose hanno iniziato a farsi serie, Michael le ha detto che voleva andare al piano di sotto e aprire il suo ristorante. Avendo visto di persona la bellezza del nostro paese, ha fatto un balzo nella fede e ha deciso di unirsi a lui.

Si sono sposati alle Isole Cook e nel 2003 hanno riempito le loro vite e si sono trasferiti in tutto il mondo per iniziare la loro nuova avventura.

“Quando ci siamo trasferiti qui per la prima volta, ero tipo, ‘Oh mio Dio, cosa abbiamo fatto?'”, ricorda Annette. “Sebbene fossi abbastanza avanti, l’ho trovato difficile. Abbiamo lasciato tutti indietro”.

Si sono sposati alle Isole Cook prima di continuare la loro vita nel 2003 per trasferirsi in giro per il mondo.  La foto allegata
Si sono sposati alle Isole Cook prima di continuare la loro vita nel 2003 per trasferirsi in giro per il mondo. La foto allegata

Trascorsero i successivi 18 mesi alla ricerca della location giusta, dei migliori chef, e insieme raccolsero ogni dollaro che riuscivano a trovare per aprire il ristorante raffinato che desideravano.

READ  Un bambino italiano di 5 anni lascia i fan stupiti dalla sua esibizione al pianoforte sul pezzo di Mozart

“Abbiamo aperto The Grove con carte di credito e prestiti che hanno raggiunto il limite massimo”, dice Michael. “Eravamo i gestori e i proprietari, e abbiamo lavorato a ore pazze. Qualsiasi turno The Grove era aperto, lo abbiamo lavorato – pranzi e cene tutti i giorni.”

“L’unico giorno in cui abbiamo chiuso è stato domenica”, aggiunge Annette.

Anche se le ore erano lunghe e ci sono voluti anni prima che guadagnassero bene, Michael dice che il giorno in cui hanno aperto per la prima volta le porte di The Grove è qualcosa che non dimenticherà mai. “Ricordo l’emozione di spuntare quella scatola e questo sogno di aprire un ristorante – dice – arriva fino alla nascita dei miei figli e al matrimonio”.

Alcuni anni dopo, però, si sta destreggiando gestendo un ristorante e crescendo due figli, Ezra, che ora ha 15 anni, e Lucia, 12. Da bambino era nel Connecticut.

Ha provato diverse volte nel corso degli anni, ma i piani hanno continuato a fallire. Poi, nel 2012, la tragedia ha colpito quando Michael ha perso sua nonna, suo padre e sua madre in rapida successione.

Michael è cresciuto non lontano da Sandy Hook, nel Connecticut, e sua madre è morta lo stesso giorno in cui 26 bambini e un insegnante sono stati uccisi nella scuola elementare locale. Tornò in America non solo piangendo la sua amata madre, ma affrontò anche una terribile tragedia nella sua città natale.

La tragedia colpisce il giudice maestro.  La foto allegata
La tragedia colpisce il giudice maestro. La foto allegata

Quando tornò ad Auckland, Michael era in una delle fasi più deboli della sua vita.

“Era devastato”, dice Annette.

Ma il viaggio di ritorno dall’aeroporto ha cambiato la vita quando si sono fermati nel quartiere di Wynyard a Oakland, dove ha scoperto una vetrina coperta. Diventerà la sede del suo secondo ristorante, Baduzzi.

READ  Meno politica, più amore mentre il Festival di Berlino torna agli spettacoli dal vivo

“L’apertura di Baduzzi è stata profonda e stimolante”, afferma Michael. “Il menu contiene le foto della mia famiglia, quindi vedo mia madre, mio ​​padre e i miei nonni ogni giorno. Alcuni dei primi piatti che ho imparato a fare con mia madre sono nel menu. È il cibo italo-americano che ha davvero acceso il mio amore per cibo e ospitalità.

“Ci sono cose che vorrei che mio padre e mia madre vedessero e amassero solo oggi. Ma penso che fossero orgogliosi che abbiamo inseguito i nostri sogni e che abbiamo una vita così meravigliosa”.

Michael e Annette condividono due figli, Ezra, 15 anni, e Lucia, 12.  Foto / Tony Nyberg
Michael e Annette condividono due figli, Ezra, 15 anni, e Lucia, 12. Foto / Tony Nyberg

Nel corso degli anni, Michael e Annette hanno promosso alcuni dei più grandi talenti culinari del paese nelle loro cucine, quindi quando ha avuto l’opportunità di essere un giudice di Three’s MasterChef NZ, ha colto l’occasione.

“Sembra che io sia fatto per questo”, dice Michael. “Amo lavorare con le giovani menti. Negli anni ho lavorato con molti giovani e molti di loro hanno aperto i propri ristoranti o sono diventati chef”.

E se qualcuno sa cosa viene dall’inseguire un bersaglio selvaggio, è Michael Derth.

Con i colleghi giudici Nadia Lim e Vaughan Mabe.  La foto allegata
Con i colleghi giudici Nadia Lim e Vaughan Mabe. La foto allegata

“Ho seguito la mia bussola interiore che mi diceva di venire in Nuova Zelanda. Sono solo grato di essere in questo angolo del mondo e di essere stato in grado di scavare questa vita”.

MasterChef NZ proietta alle 19:00 la domenica e il lunedì e il martedì alle 19:30 il terzo.