Ottobre 17, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il festival del patrimonio italo-americano riempie il giardino di rose – Delco Times

Il festival del patrimonio italo-americano riempie il giardino di rose - Delco Times

UPPER PROVIDENCE – Cibo, musica e divertimento per la famiglia hanno evidenziato sabato l’undicesima edizione dell’Italian-American Heritage Festival al Rose Tree Park. Dopo aver saltato un anno nel 2020, a causa dell’epidemia, il festival è tornato in un giorno, al quale ha sorriso il sole di inizio ottobre, che ha attirato centinaia e centinaia di persone da vicino e da lontano e ha trasformato il parco in un mare rosso e bianco. , verde.

Il festival annuale, una celebrazione del patrimonio e della cultura italo-americana, includeva la Sala delle Bocce, un motor show con auto sportive italiane, attività per bambini, giochi, autori e artisti italiani, intrattenimento e, naturalmente, cibo italiano e abbondanti dessert. Sebbene gli stand dei venditori presentassero attività commerciali, nuovi articoli, prodotti a tema italiano, organizzazioni no-profit e altro, assaggiare piatti italiani sembrava certamente essere il motivo principale per cui le persone volevano essere lì. L’odore di pizza, pasta, “sugo rosso” e tutte le cose italiane si diffonde nell’aria, da specialità culinarie come Esposito Porchetta, Mama Maria, Luigi & Giovanni, Cipollone Catering, Napolitano Brothers, Bella Cucina e altro ancora.

READ  I cani e la foresta oscura: come i cacciatori di tartufi hanno conquistato un mondo bello e pericoloso | documentari

Charles Carlini e sua madre, Trish Vicchiarelli di Middletown, hanno partecipato per la prima volta al Festival italo-americano di Rose Tree Park. Negli anni passati, tradizionalmente andavano all’annuale Saint Nicholas Tolentine Festival a South Philadelphia. A causa della pandemia, il St. Nicholas Tolentine Festival di quest’anno è stato sostituito da un festival di quartiere, dal 3 al 5 ottobre, presso la BVM Annunciation Church, 1511 S. Tenth Street, Philadelphia, che inizia con la tradizionale processione dei santi e si conclude con un festa da ballo di Jerry Plafat.

“Siamo di South Philly, quindi siamo sempre andati al Saint Nicholas Festival, ma mi piace qui”, ha detto Vicchiarelli. “Verremo sicuramente anche qui ogni anno d’ora in poi – e adoriamo anche stare fuori in una giornata così bella!”

Il Festival italo-americano di quest’anno ha incluso un tributo speciale ai primi soccorritori e agli eroi caduti al Delaware County First Responders Memorial a Rose Tree Park prima dell’inizio ufficiale del festival. Per onorarli per il loro servizio, i primi soccorritori sono stati incoraggiati a ottenere un voucher all’ingresso del festival per gustare un pasto gratuito presso lo stand dei Fratelli Napoletano.

Monsignor Ralph Chevaux, parroco della diocesi di Santa Maria Maddalena in Alta Provvidenza, ha aperto solennemente il festival sul palco con la preghiera, seguito dall’introduzione di ospiti speciali e dall’inizio di un intrattenimento continuo fino alla chiusura del festival alle 18. Tra i principali esecutori di seguito. Lisa Campbell, Trey Bella, Lauren Sivoni, Moreno Frositi, Black Bird Orchestra, Kristi Sutton e Dante Fiori.
Gemma Bilal era in piedi fuori da uno dei tanti rimbalzi lunari mentre guardava i suoi figli giocare. Ha detto che la sua famiglia si stava divertendo davvero.

READ  MSC prende in consegna la più grande nave da crociera mai costruita in Italia

Bilal ha condiviso: “Viviamo nei media solo da quattro anni, ma ho già partecipato a tre di questi festival italiani”. “I bambini adorano i giochi e ci piace il cibo, la musica e tutto l’intrattenimento. È un grande giorno per uscire e divertirsi un po’!”

Il festival è presentato e sponsorizzato dalla Coalition of Italian-American Organizations in the County of Delaware (CIAO Delco). I membri di CIAO Delco sono Associazione Regionale Abruzzese Delco, Associazione Regionale Abruzzese Delaware Valley, Christopher Columbus Memorial Association, Filitalia Delco, Societa da Vinci, Justinian Society of Delaware County, St. Anthony diPadova Society, SWP, Distretto 5 Gran Loggia di PA Sons and Daughters of Italy e Benvenuto Lodge #2572.

Il festival di quest’anno è sponsorizzato anche da Cento Foods, DeLallo Foods, Neumann University, Visit Delco PA, Wilmington University e Widener University.

CIAO Delco sostiene con i proventi del festival le seguenti associazioni di beneficenza: The Don Guanella e le Comunità della Divina Provvidenza, Cooley Anemia, la Fondazione HEADstrong, Italian Studies e Infermieristica presso le università locali.

Per maggiori informazioni sul festival, inviare una mail a CIAOdelco@gmail.com o visitare http://www.ciaodelco.org.