Luglio 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I risultati delle aziende di lusso sono un miscuglio nel contesto del rallentamento del settore pubblico – in sintesi

Le società europee di beni di lusso hanno riportato andamenti contrastanti per il terzo trimestre, in un contesto di rallentamento della crescita delle vendite in tutto il settore. I risultati inferiori alle attese di LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton, considerato leader del settore, hanno sollevato preoccupazioni sulla spesa in beni di lusso a causa dell’inflazione e dell’aumento dei tassi di interesse. Tuttavia, altri nomi come Hermes International e Brunello Cucinelli sono andati in controtendenza e hanno ottenuto una crescita delle vendite a due cifre.

 

– Il proprietario di Gucci, Kering, ha riportato un fatturato di 4,46 miliardi di euro (4,76 miliardi di dollari) per il terzo trimestre, al di sotto delle aspettative degli analisti di 4,52 miliardi di euro, secondo FactSet. Le vendite di Gucci sono scese del 7% su base omogenea a 2,22 miliardi di euro. Yves Saint Laurent ha registrato una contrazione delle vendite del 12% a 768 milioni di euro, mentre le vendite di Bottega Veneta sono diminuite del 7% a 381 milioni di euro. Le vendite di altre case Kering, tra cui Balenciaga e Alexander McQueen, sono scese del 15% a 805 milioni di euro.

 

— Le vendite della società francese di beni di lusso Hermès sono aumentate nel terzo trimestre grazie alla forte performance in tutte le sue linee di business e regioni geografiche. Le vendite sono state pari a 3,365 miliardi di euro nel periodo da luglio a settembre, rispetto a 3,14 miliardi di euro nello stesso periodo dell’anno scorso. Il rallentamento delle entrate di Hermes è stato meno pronunciato rispetto ai suoi concorrenti, riflettendo gli squilibri tra domanda e offerta, una quota maggiore di dati demografici fedeli e di alto livello e una minore esposizione alla domanda e ai prezzi del turismo, hanno affermato gli analisti di Citi Lorenzo Bracco e Thomas Shavit in una nota di ricerca.

 

– Il colosso francese dei beni di lusso LVMH ha riportato vendite in aumento durante il terzo trimestre, ma sono state inferiori alle aspettative degli analisti. La società ha registrato un fatturato di 19,96 miliardi di euro nei tre mesi terminati alla fine di settembre, in crescita del 9% su base organica rispetto all’anno precedente. Tuttavia, Jean-Philippe Bertschi, amministratore delegato e responsabile della ricerca azionaria svizzera presso la LVMH Bank, ha affermato che le aspettative per quest’anno sono molto alte, considerati i forti trend di crescita osservati negli ultimi anni, e che la performance del terzo trimestre di LVMH non è stata nel complesso negativa. Vontobel.

 

–Salvatore Ferragamo ha annunciato un calo delle vendite nei primi nove mesi dell’anno, con ricavi che hanno raggiunto gli 844 milioni di euro, in calo dell’8,3% a cambi correnti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’Europa è stato l’unico mercato in cui il produttore italiano di beni di lusso ha registrato una crescita del 3,1%, mentre il Nord America e la regione Asia-Pacifico hanno registrato rispettivamente un calo del 20% e del 16%. Ferragamo sembra aver sofferto più dei suoi concorrenti a causa degli ostacoli macroeconomici, soprattutto in Europa e Asia, hanno affermato gli analisti di Citi in una nota di ricerca.

 

– L’azienda di moda italiana Brunello Cucinelli ha alzato le previsioni di crescita dei ricavi per il 2023 dopo aver registrato un fatturato di 818,4 milioni di euro nei primi nove mesi, in crescita del 27,5% a tassi di cambio correnti. La crescita a due cifre dell’azienda in tutti i suoi mercati ha sfidato le aspettative di molti dei suoi concorrenti del lusso, ha scritto l’analista di ricerca di Deutsche Bank Matt Garland in una nota ai clienti.

 

Scrivi alla redazione di Barcellona a barcelonaeditors@dowjones.com

 

(Fine) Agenzia di stampa Dow Jones

READ  Macfrut 2023: un nuovo telaio per l'agricoltura verticale di un'azienda italiana potrebbe cambiare le regole del gioco

24 ottobre 2023, 12:56 ET (16:56 GMT)

Copyright (c) 2023 Dow Jones & Company, Inc.