Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I ministri del commercio del G20 promettono la ripresa economica dall’impatto del COVID-19

TEMPO.COe Giacarta I ministri del commercio del G20 hanno rinnovato il loro impegno a contribuire alla ripresa economica dall’impatto del COVID-19, come indicato in una dichiarazione congiunta rilasciata a G20 Riunione dei ministri del Commercio e degli Investimenti (TIMM) a Sorrento, Italia.

“La pandemia ci ha insegnato un’importante lezione che sotto la presidenza italiana, i ministri del commercio del G20 possono venire e concordare di riavviare il commercio come motore della ripresa economica”, ha osservato il ministro del Commercio indonesiano Muhammed Lutfi nella sua dichiarazione ricevuta qui domenica.

Lutfi ha affermato che l’Indonesia è pronta ad assumersi la responsabilità della presidenza del G20 nel 2022, garantendo al contempo che tutti i membri si riprendano insieme e si rafforzino l’anno prossimo.

Ha aggiunto che l’incontro di quest’anno è diventato anche un’opportunità per l’Indonesia per incoraggiare il mondo a riprendersi e riprendersi insieme dal COVID-19.

Questo spirito è diventato la missione dell’Indonesia durante la sua presidenza del G20 con un tema centrale di “Recuperare insieme, riprendersi più forti”, ha continuato.

In apertura della riunione del G20 TIMM del 12 ottobre, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha sottolineato le sfide della ripresa economica globale che richiedono azioni concrete da parte di tutti i membri del G20, anche nel settore del commercio e degli investimenti.

Ciò è dovuto al fatto che il commercio è uno dei principali pilastri della crescita economica e dello sviluppo complessivo.

L’Italia, in qualità di Presidente del G20 nel 2021, dà priorità all’azione collettiva nel commercio e agli investimenti basati sulle 3P – Persone, Pianeta e Prosperità – concentrandosi su una ripresa economica resiliente, forte, sostenibile e inclusiva.

READ  Al-Ula può essere la città del futuro così come la città del passato

A tal fine, TIMM ha discusso diversi argomenti relativi alle politiche commerciali e di investimento: commercio e salute, commercio e sostenibilità ambientale. partecipazione delle micro, piccole e medie imprese al commercio globale; Servizi e investimenti Sostegno del governo nel settore industriale in particolare; e riforma dell’Organizzazione mondiale del commercio.

La discussione si è concentrata sul raggiungimento di un consenso sulla dichiarazione ministeriale che ne sarebbe diventata parte G20 Impegno per la Dichiarazione dei Capi di Roma.

sta leggendo: Jokowi esamina la capacità del Paese di affrontare le epidemie al vertice del G20

nel mezzo