Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gran Premio d’Argentina, Notizie, Risultati, Marco Besicki, Incidenti, Classifiche, Highlights,

Gran Premio d’Argentina, Notizie, Risultati, Marco Besicki, Incidenti, Classifiche, Highlights,

Marco Pezzicchi ha conquistato domenica la sua prima vittoria in una gara motociclistica al Gran Premio d’Argentina, ottenendo la prima vittoria per il team Ducati di proprietà della leggenda motociclistica e sette volte campione Valentino Rossi.

Il pilota italiano Petsici ha preceduto il francese Johann Zarco con Alex Marquez, partito in pole position, completando il podio di tutte le Ducati.

“Normalmente non mi sento bene quando piove, ma oggi le sensazioni sono state incredibili”, ha detto l’italiano.

Guarda tutte le prove libere, le qualifiche e le gare del Campionato del Mondo MotoGP 2023 dal vivo e senza pubblicità mentre corri su Cayo. Nuovo a Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

Il pilota italiano della Ducati Marco Bezzicki ha festeggiato la sua prima vittoria, sul podio, al Gran Premio motociclistico d’Argentina.Fonte: Agence France-Presse

Anche Pizzichi, 24 anni, è salito di nove punti in classifica generale dopo che il campione del mondo Francesco Bagnaia, vincitore dell’apertura della stagione in Portogallo la scorsa settimana, è caduto fuori dal circuito al 17esimo giro della gara di 25 giri.

Era secondo in quel momento prima di recuperare per finire sedicesimo. Tuttavia, una posizione così umile significa che lascia l’Argentina senza un punto.

“È difficile spiegare questo tipo di caduta, ero nella stessa posizione, avevo la stessa velocità, lo stesso angolo del giro precedente e sono caduto. Probabilmente ero al limite, stavo lottando per il podio”, ha detto Bagnaia.

Bezzecchi è partito secondo in griglia ma ha superato Marquez nel primo giro e raramente si è preso la briga di prendere la bandiera a scacchi per 4,085 secondi.

READ  In memoria di Brian Luseri, il migliore amico di tutti di Boston

Il pilota sudafricano della KTM Brad Bender, che ha vinto lo sprint di sabato dopo essere partito dalla 15esima posizione in griglia, è arrivato 17esimo e ultimo domenica dopo essere caduto nel primo giro.

Zarco, che partiva dalla sesta posizione in griglia, si è detto “abbastanza soddisfatto” della sua prestazione, che lo ha portato al terzo posto in classifica, a 15 punti da Bezzecchi.

“Questo è il circuito dove abbiamo un buon grip sul bagnato”, ha detto Zarco.

La top 10 di domenica è completata da Franco Morbidelli, Jorge Martin, Jack Miller e dal campione del mondo 2022 Fabio Quartararo, Luca Marini, Alex Raines e Fabio Di Gianantonio.

Quartararo era furioso dopo essere stato spinto fuori pista da Takaaki Nakagami nel primo giro, scendendo dal 10° al 16° e costringendolo a un brutale rimbalzo, ma Nakagami in qualche modo se l’è cavata.

Alla domanda sull’incapacità degli steward di punire Nakagami, Quartaro ha risposto: “No, non capisco cosa stanno facendo”.

Ho visto Moto3 Race: Ayumu [Sasaki] Alla curva cinque, ha fatto un sorpasso davvero pulito, ma ha toccato un po’ [another rider and got a penalty]come facciamo sempre in MotoGP.

“Lui [Sasaki] Ha ottenuto una posizione [Takaaki] Ho rovinato il mio sudore in un angolo e non ho ottenuto nulla.

“Non lo so, le stesse persone fanno ancora queste cose.”

L’ex campione del mondo Joan Mir ha saltato la gara di domenica a causa degli infortuni subiti nello sprint.

“Dopo le visite mediche mattutine, Joan Mir è stato dichiarato non idoneo per il Gran Premio d’Argentina dalla MotoGP e dallo staff medico del circuito a causa di un trauma cranico e cervicale”, ha dichiarato Honda.

READ  Filippine vs Italia – Coppa del Mondo FIBA ​​di basket 2023

Lo spagnolo, che ha vinto il titolo MotoGP nel 2020, sabato è caduto nel primo giro.

Durante le visite mediche ha avvertito nausea e vertigini e ora tornerà in Europa e si preparerà per il Gran Premio delle Americhe ad Austin.

La Honda ha già perso il sei volte campione del mondo Marc Marquez, che si è infortunato all’inizio della stagione in Portogallo.

L’assenza di Mir ha visto i soliti 22 piloti di domenica ridotti a 17 con Marquez, Enya Bastianini e gli esperti spagnoli Paul Espargaro e Miguel Oliveira tutti infortunati da Portimao.

La gara Moto2 di domenica in Argentina è stata vinta da Tony Arbolino, con Alonso Lopez e Jake Dixon a salire sul podio.

I Moto 3 Awards giapponesi sono stati assegnati a Tatsuki Suzuki con Diogo Moreira che ha tenuto a bada Andrea Migno per il secondo posto.