Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli scienziati trovano strutture risalenti a prima dell’esistenza dell’Homo sapiens

Gli scienziati trovano strutture risalenti a prima dell’esistenza dell’Homo sapiens

“Questa scoperta ha cambiato il modo in cui penso ai nostri primi antenati.”

Lavorazione del legno

Archeologi provenienti da Europa e Africa hanno scoperto la più antica struttura in legno mai scoperta, risalente a quasi mezzo milione di anni fa, il che significa che esisteva una specie sconosciuta di creatura vivente. UmanoidiSi suppone che l’Homo sapiens, che ci ha preceduto, sia stato il responsabile della sua creazione.

I ricercatori hanno presentato i loro risultati in A Un recente articolo sulla rivista Science natura, dove riferirono di aver trovato lo scheletro di legno di “due pezzi di legno ad incastro collegati trasversalmente da una tacca deliberatamente tagliata” in un sito a Kalambo Falls, nello Zambia, risalente a 476.000 anni fa. Nello stesso sito, che secondo gli scienziati era probabilmente le fondamenta di un’abitazione o di una piattaforma, sono stati trovati anche quattro strumenti di legno: un bastone da scavo, un tronco tagliato, un cuneo e un ramo dentellato, anch’essi risalenti a prima del tempo. . Degli esseri umani moderni.

“Questa scoperta ha cambiato il modo in cui penso ai nostri primi antenati”, ha affermato Larry Parham, professore di archeologia all’Università di Liverpool e autore principale dello studio. dichiarazione. “Dimentica l’etichetta ‘età della pietra’, guarda cosa stavano facendo queste persone: hanno creato qualcosa di nuovo e grande con il legno. Hanno usato la loro intelligenza, immaginazione e abilità per creare qualcosa che non avevano mai visto prima, qualcosa che ha avuto un impatto enorme nel mondo.” “Prima non esisteva.”

un lavoratore manuale

Il legno è stato preservato perché Kalambo Falls ha mantenuto i pezzi permanentemente impregnati d’acqua, sigillandoli così Di ossigeno e di batteri ossigeno-dipendenti che porterebbero alla sua decomposizione. Questa scoperta è particolarmente importante perché raramente il legno si conserva dalle rocce Prima età della pietra Fornire una sbirciatina molto rara nella vita dei nostri lontani antenati.

READ  Il fotografo afferma che la straordinaria immagine di Giove è composta da 600.000 immagini

Oltre all’emozionante scoperta degli stessi oggetti in legno, il ricercatore ha affermato che questa scoperta dipinge un quadro più complesso della loro vita; Questi umani potrebbero non essere stati nomadi, e invece hanno trascorso un lungo periodo di tempo vivendo nella zona, abbastanza a lungo da creare una struttura dalle foreste circostanti e attingere acqua fresca dalle cascate.

Questi primi esseri umani non furono gli unici attratti dalla zona. Le cascate Kalambo divennero in seguito un sito di occupazione da parte dell’Homo sapiens e un ricco tesoro di reperti archeologici dall’età della pietra in poi. La sua importanza è talmente grande da essere considerato… Sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

La scoperta della più antica struttura in legno realizzata dall’uomo dovrebbe certamente inserirla nell’elenco ufficiale, rafforzando la sua importanza per la nostra comprensione dell’evoluzione umana.

Maggiori informazioni sull’uomo primitivo: Simboli scolpiti di specie preumane oltre 200.000 anni fa