Dicembre 7, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli archeologi approfondiscono il comportamento umano sulla Stazione Spaziale Internazionale: NPR

“Portando le prospettive archeologiche in un dominio spaziale attivo, siamo i primi a mostrare come le persone adattano il loro comportamento a un ambiente completamente nuovo”, ha detto dell’esperimento il professor Justin Walsh della Chapman University.

Nasa


Nascondi didascalia

Interruttore didascalia

Nasa

“Portando le prospettive archeologiche in un dominio spaziale attivo, siamo i primi a mostrare come le persone adattano il loro comportamento a un ambiente completamente nuovo”, ha detto dell’esperimento il professor Justin Walsh della Chapman University.

Nasa

Un gruppo di ricercatori ha lanciato il primo studio archeologico in assoluto sugli esseri umani nello spazio, osservando le vite dell’equipaggio che vive sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Un’esperienza che analizzerà e documenterà tutto ciò che è unico”.Piccola comunità in un piccolo mondoQuesta settimana con i professori associati Alice Gorman della Flinders University in Australia e Justin Walsh della Chapman University in California stanno guidando lo sforzo.

disse Walsh affermazione

“Portando le prospettive archeologiche in un dominio spaziale attivo, siamo i primi a mostrare come le persone adattano il loro comportamento a un ambiente completamente nuovo”, ha aggiunto.

Nel corso del progetto, il team indagherà su come la cultura spaziale è emersa e si è evoluta dall’apertura della Stazione Spaziale Internazionale nel novembre 2000 e gli effetti sullo sviluppo di missioni a lungo termine a bordo per risolvere problemi tecnici, ingegneristici o medici .

“Quello che di solito non si rendono conto è che ognuno di questi problemi ha dimensioni sociali e culturali – e se ignorano quei problemi, le loro soluzioni non saranno ottimali”, ha spiegato il team di ricerca. Twitter.

READ  Vivi più a lungo aggiungendo l'allenamento della forza al tuo allenamento

Walsh e Gorman sperano di rispondere a diverse domande generali che non sono state precedentemente poste da altri archeologi legati alla Terra sul campo, tra cui: in che modo i membri dell’equipaggio interagiscono tra loro e con attrezzature e luoghi che hanno avuto origine in altre culture? In che modo la cultura materiale riflette genere, razza, classe e gerarchia sulla Stazione Spaziale Internazionale? In che modo spazi e oggetti inquadrano le interazioni di conflitto o cooperazione? In che modo i membri dell’equipaggio hanno cambiato la stazione spaziale in base alle loro esigenze o desideri? Quali sono gli effetti della microgravità sullo sviluppo della società e della cultura?

Invece di scavare nella terra antica per svelare i segreti di come vivevano le società del passato, il team di ricerca incentrato sullo spazio inizierà la sua esplorazione del “sito archeologico” attraverso una serie di immagini lunghe un metro scattate dai membri dell’equipaggio a bordo dello Spazio Internazionale Stazione.

Dividendo il sito in una rete di quadrati lungo le pareti della stazione, gli scienziati affermano che acquisiranno una migliore comprensione dell’intero sito.

“Invece di scavare per rivelare nuovi strati di terreno che rappresentano diversi momenti della storia del sito, lo fotograferemo ogni giorno per determinare come è stato utilizzato e come è cambiato nel tempo”, ha spiegato Gorman.

La prima fase dell’esperimento durerà 60 giorni e verranno pubblicati aggiornamenti sul progetto archeologico della Stazione Spaziale Internazionale sito web.