Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli agricoltori italiani possono ottenere 300 euro per ettaro con il nuovo programma di finanziamento

I coltivatori di canapa italiani possono ottenere fino a $ 300 per acro di cannabis piantato nell’ambito di un programma di finanziamento lanciato di recente.

Il governo italiano ha stanziato 3 milioni di euro di fondi governativi alla cannabis su un totale di 10 milioni di euro destinati a promuovere lo sviluppo delle “piccole filiere”.

ha affermato Giuseppe Lapatti, deputato del partito M5S che sostiene l’industria della cannabis e lavora in commissione agricoltura.

Assegni di ricerca

Oltre ai sussidi agricoli, che forniscono pagamenti di sostegno di $ 300 per ettaro fino a un massimo di 50 ettari, il finanziamento della cannabis è per la ricerca e altre sovvenzioni alle aziende che investono nelle fasi di produzione post-raccolta come l’essiccazione, la pulizia, la pressatura e il confezionamento. Queste aziende devono soddisfare gli standard di qualità per i semi di canapa e i prodotti alimentari a base di semi.

I fondi sono stati stanziati a seguito di un decreto firmato dal ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli che ha fissato i criteri per lo stanziamento di 10 milioni di euro per “tutela e rilancio” delle filiere della canapa, dell’apicoltura, della fermentazione e della frutta a guscio. Il settore della birra ha ricevuto 3,5 milioni di euro, mentre 3 milioni di euro sono andati al settore della frutta a guscio e 500.000 euro all’apicoltura.

La Conferenza delle Regioni e degli Stati e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno concordato i criteri e sviluppato ulteriori linee guida per il finanziamento del programma.

“Non solo giocoso”

“Il nostro impegno continua perché crediamo fermamente in questa agricoltura, che ha migliaia di usi industriali, farmaceutici, edili e alimentari, e non è solo giochi divertenti come alcuni vorrebbero sminuirla”, ha detto Labat.

READ  L'ultimo coronavirus: un terzo degli americani ha ricevuto almeno un'iniezione di vaccino, secondo il CDC

Il dipartimento ha affermato che il finanziamento sosterrà la ricerca sullo sviluppo di nuovi cannabinoidi, il controllo del THC, la meccanizzazione e la lavorazione primaria.

Con segnalazione di canapa industriale