Maggio 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gettare le basi per la migliore educazione

Gettare le basi per la migliore educazione

Il programma rinnovato BredWell FedWell ha aiutato l’allevatrice di bovini del NSW, Hannah Russell, a implementare rapidamente cambiamenti piccoli ma significativi a livello di azienda agricola per migliorare la produttività e la redditività.

La famiglia Russell coltiva nel New England da cinquant’anni e si è affermata come produttrice di pollame di successo prima di avviare la propria attività di allevamento di bestiame 30 anni fa. Oggi Grassbrook rimane un’azienda a conduzione familiare, con Hannah e i suoi fratelli che lavorano insieme al padre Bruce.

Obiettivi dell’istituzione

Per quanto riguarda l’aspetto commerciale della loro attività, i Russell hanno unito 2.000 femmine Santa Gertrudis con tori Charolais, con l’obiettivo di produrre tra 900 e 1.000 manzi e 900 manze all’anno. Hanno selezionato la genetica Charolais per contribuire alla produzione di bovini a crescita rapida e creare un flusso di cassa costante.

Nel loro progetto di coltivazione di sementi a Santa Gertrudis, hanno unito 500 femmine, principalmente attraverso l’inseminazione artificiale (AI).

“Il nostro obiettivo finale è allevare la mucca Santa Gertrudis perfetta, una mucca che possa dare alla luce tre vitelli ogni due anni ed essere in grado di nutrirli fin dal primo giorno”, ha affermato Hannah.

Bridwell Fidwell

Con una visione chiara dei loro obiettivi genitoriali in mente, Hannah e i suoi fratelli Josh e Hamish erano ansiosi di partecipare a un seminario FedWell di BredWell.

“Volevamo davvero confermare che eravamo sulla strada giusta con il nostro approccio attuale, ma eravamo anche ansiosi di saperne di più sulla genetica e su cosa potevamo fare per supportare il nostro programma di intelligenza artificiale e dargli le migliori possibilità di successo”, ha affermato Hannah .

READ  Il nuovo accordo di Dell XPS 13 Plus taglia $ 135 sull'ultima dodicesima generazione di Intel

Dopo il workshop, hanno identificato le modifiche che potevano apportare immediatamente.

Nutrizione efficace

Il workshop ha aiutato i Russell a sviluppare un piano alimentare che riflette le esigenze del loro bestiame per massimizzare il valore del mangime.

“Siamo stati in grado di vedere dove potremmo essere sovralimentati o nutriti nel momento sbagliato, il che ci ha portato a dover separare molti vitelli più vecchi da quelli più giovani”, ha detto Hannah.

Si sono inoltre concentrati sull’adeguamento della strategia di svezzamento.

“Ora ci rendiamo conto che le nostre mucche devono rimanere al pascolo per ritrovare le condizioni fisiche dopo il parto, quindi rimuoveremo i nostri svezzatori e daremo loro da mangiare braciole di grano grosso o foraggio di mais”, ha detto.

“Il workshop ci ha anche spinto a condurre test sui mangimi e questi risultati ci hanno aiutato a capire dove dovevamo cambiare le nostre allocazioni di pascolo e mangime per ottenere i migliori risultati dal bestiame.”

Dati individuali

Il seminario ha sottolineato l’importanza di tenere registri individuali, piuttosto che gestire le mucche come una massa.

“Recentemente abbiamo acquistato 500 mucche e le teniamo separate in modo da poterle monitorare e gestire come individui”, ha detto Hannah.

“Attraverso la scansione della gravidanza, identifichiamo un numero di manze che non sono mature in modo da poter poi decidere se riunirle o rimuoverle. Ciò non solo ci aiuterà ad aumentare l’efficienza riproduttiva della nostra mandria a lungo termine significa che non stiamo sprecando il mangime disponibile per animali che non produrranno un vitello a breve termine.

“Siamo ancora all’inizio, ma stiamo già vedendo risultati positivi L’anno scorso, il tasso di gravidanza era del 73% e gestiamo le nostre mucche come un gruppo. Quest’anno, con il nuovo gruppo gestito individualmente, abbiamo visto il salto all’85% sulla base dei 300 top che abbiamo testato finora.”

READ  Facebook rilascia il sistema operativo sbloccato per il visore Oculus Go VR

Valutazione delle condizioni corporee

Il workshop ha toccato l’importanza di registrare le condizioni del corpo.

“Registrando ogni mucca individualmente, possiamo vedere quali mucche non saranno redditizie e rimuoverle”, ha detto.

“Forse sono loro che non ingrassano, quindi stiamo solo sprecando soldi per nutrirli, o forse non ci danno vitelli, o i loro vitelli non sono durevoli.”

È un aspetto importante da considerare quando si affrontano condizioni più difficili, ha detto Hannah, perché è un modo efficace per prendere decisioni rapide e informate se è necessario ridurre le folle.

inizio

Sebbene la famiglia stesse già pensando a molte delle idee discusse a BredWell FedWell, ha faticato a implementarle in modo efficace.

“L’aspetto positivo di un workshop è che non devi fare tutto subito”, ha detto Hannah.

“Inizia semplicemente con ciò che funziona per il tuo processo, quindi costruiscilo gradualmente nel tempo.”