Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Fonti hanno detto che il Monte dei Paschi è determinato a nominare come amministratore delegato il banchiere veterano Lovaglio

Persone all’interno della banca Monte dei Paschi di Siena a Roma, 16 agosto 2018. REUTERS/Max Rossi/file Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

ROMA (Reuters) – Il Monte dei Paschi di Siena potrebbe nominare lunedì un nuovo amministratore delegato, dopo che il comitato per le nomine della banca statale ha proposto l’ex capo della banca polacca Bicao. .WA) per il lavoro, hanno detto le fonti.

La commissione ha scelto venerdì il veterano banchiere italiano Luigi Lovalio, 66 anni, per sostituire Guido Bastianini, hanno affermato due fonti vicine alla questione, aggiungendo che il Tesoro italiano era soddisfatto della scelta che doveva ancora passare attraverso il consiglio di amministrazione di MBS.

MPS ha rifiutato di commentare.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Noto per le sue capacità di ristrutturazione, Lovaglio stava colpendo MPS in una svolta delicata.

MPS ha fallito su un piano concordato dall’Italia con l’Unione Europea per liquidare un piano di salvataggio del 2017 che dava a Roma una partecipazione del 64% nel prestatore e il Tesoro ha aumentato le pressioni su Bastianini affinché si dimettesse dopo il fallimento di un accordo di vendita pianificato con UniCredit (CRDI). .MI), riportato da Reuters il 30 gennaio. Per saperne di più

Ma con Bastianini riluttante ad andarsene, lunedì il consiglio di amministrazione di MBS dovrebbe privarlo dei suoi poteri, hanno detto fonti. Per liberare un posto per l’amministratore delegato, venerdì il direttore di Mps ha rassegnato le dimissioni.

Dopo il mancato completamento della vendita a UniCredit lo scorso anno, il Tesoro sta negoziando con l’Unione Europea una nuova scadenza per obiettivi di privatizzazione e ristrutturazione.

READ  APF Canada pubblica il suo sondaggio nazionale 2021: Canada

La banca ha detto che il consiglio di amministrazione di MPS si riunirà lunedì per approvare i risultati per il 2021 e per decidere il futuro di Bastianini.

Durante una carriera di quattro decenni in UniCredit, Lovaglio ha guidato l’unità Pekao del gruppo dal 2011 al 2017, anno in cui UniCredit ha venduto la sua partecipazione di controllo.

Nel 2019 Lovaglio ha preso le redini della banca regionale Creval e l’ha guidata verso l’acquisizione lo scorso anno da parte di Credit Agricole Italy (CAGR.PA).

Bastianini è stato nominato nel 2020 con il sostegno del Movimento 5 Stelle, che si è opposto alla vendita del MPS nel breve termine.

Fonti hanno detto che il Tesoro voleva un dirigente che si concentrasse direttamente sulla preparazione della banca per la vendita. Lovaglio sembra aver battuto l’ex CEO di BPER, Alessandro Vandelli per la posizione di CEO di MPS.

A complicare il compito del nuovo CEO, MPS deve raccogliere 2,5 miliardi di euro (2,9 miliardi di dollari) di capitale nei prossimi mesi.

(1 dollaro = 0,8737 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Giuseppe Fonte e Valentina Za) Segnalazione aggiuntiva di Andrea Mandala. Montaggio di David Holmes

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.