Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

“Esperimento di tortura”: un piano per uno studente enorme senza finestre lancia l’allarme | Ingegneria Architettonica

unUna prigione gigante senza finestre“,”Dormzilla“, un “esperienza di tortura“: Era Internet pesatura Nel progetto di costruire alloggi per studenti presso l’Università della California, Santa Barbara, da giovedì scorso, quando la lettera di dimissioni dell’architetto è diventata virale.

L’edificio proposto è diventato forse il progetto architettonico più controverso al mondo, mettendo il miliardario quasi centenario contro una potenziale rivoluzione studentesca e scatenando un acceso dibattito su ciò che gli esseri umani dovrebbero o possono permettersi in nome dell’efficienza.

Il miliardario che finanzia il progetto, Charlie Munger, crede che sia una residenza studentesca all’avanguardia che massimizzerà l’uso dello spazio e incoraggerà l’interazione sociale. Al contrario, l’architetto che si è dimesso per protesta, Dennis MacFadden, lo descrive come un “esperimento sociale e psicologico” senza precedenti sugli studenti e “insostenibile” dal suo “punto di vista di ingegnere, padre ed essere umano”.

Munger è il vicepresidente del fondo di investimento Berkshire Hathaway, dove è assistente del miliardario Warren Buffett. Appassionato di architettura autodidatta, Munger Talentuoso $ 200 milioni per un campus UCSD in difficoltà in un luogo insolito – qualcuno potrebbe dire faustiano – a condizione che l’università utilizzi un piano abitativo progettato da lui stesso.

Charlie Munger ammette con orgoglio di non aver avuto una formazione in architettura e di non aver mai letto un libro sull’argomento. Foto: Nati Harnik / AP

L’alloggio universitario proposto sarebbe il più denso al mondo, un’impresa ottenuta ammassando 4.500 studenti in un edificio di 11 piani le cui camere da letto e le aree comuni sono per lo più prive di finestre. Dovrebbe costare $ 1,5 miliardi in totale, l’edificio progettato è come un formicaio senza vetro: il 94% dei residenti non avrebbe finestre nelle piccole stanze occupate da una sola, ha detto McFadden.

Invece di finestre, le stanze avranno schermi luminosi che imitano la luce del sole – un’idea ispirata, dice Munger, da feritoie virtuali Sulle navi da crociera Disney. Sostiene inoltre che le piccole camere da letto incoraggeranno i residenti a trascorrere del tempo insieme nelle aree comuni.

Il pubblico sembra non essere d’accordo. Commentatori online fischi L’abitazione proposta come “barbaro”, sostenendo che abbraccerebbe il Covid-19, e paragonandola a un panopticon, il famigerato concetto settecentesco di una prigione i cui detenuti sono costantemente monitorati al punto che finiscono per sorvegliarsi da soli.

La storia, che in precedenza era volata sotto il radar, è esplosa dopo MacFadden lettera di dimissioni Trapelato alla stampa. Nella sua lettera, MacFadden, un rispettato architetto che ha servito per 15 anni nel Design Review Committee presso l’Università della California, Santa Barbara, ha paragonato la proposta Munger Hall alla Bancroft Hall dell’Accademia Navale degli Stati Uniti, ritenuta il più grande dormitorio del mondo.

Con circa 4.000 studenti, ha scritto Bancroft, “si compone di più padiglioni avvolti attorno a più cortili con oltre 25 ingressi”. “Monger Hall, in confronto, è un unico edificio che ospita 4.500 studenti con due ingressi”. (L’Università della California, Santa Barbara, ha dichiarato a The Guardian che, sebbene abbia due ingressi “principali”, ci saranno “quattordici ingressi/uscite aggiuntivi dentro e fuori l’edificio.”)

McFadden ha sostenuto che Munger Hole avrebbe una densità di popolazione di 221.000 persone per miglio quadrato, rendendolo l’ottavo quartiere più denso del mondo, in ritardo rispetto a un’area a Dhaka, in Bangladesh. Ha anche notato che la residenza sembra essere stata progettata senza alcun riguardo per la geografia circostante: sebbene l’UCSD si trovi in ​​un “ambiente costiero straordinario”, gli studenti che vivono nell’entroterra non saranno in grado di vederlo.

Guarda una foto di una sala polivalente a Munger Hall.
Guarda una foto di una sala polivalente nella proposta Munger Hall. Foto: per gentile concessione dell’Università della California, Santa Barbara

La ricerca indica che gli esseri umani sono influenzati negativamente dalla mancanza di luce solare e aria fresca. Camere senza finestre disattivare I nostri schemi di sonno ci rendono depressi e ansiosi e la salute mentale dei residenti del dormitorio è stata collegato Per la loro capacità di vedere il verde. La mancanza di finestre rende inoltre difficile la fuga dagli incendi e può causare la formazione di muffe o monossido di carbonio. In molte giurisdizioni statunitensi, inclusa New York City, è illegale Per pubblicizzare una stanza senza finestre come camera da letto.

McFadden ha affermato nella sua lettera che l’università sembra timorosa dei donatori e determinata a portare avanti il ​​progetto. “Era ovvio che [design review committee] Era solo una formalità.” “Il progetto è stato descritto come completo al 100%, nessuna approvazione richiesta, nessuna votazione presa e nessun ulteriore invio previsto o richiesto.”

Quando ho contattato McFadden per telefono, ha detto che la lettera non era destinata al consumo pubblico e che non aveva nulla da aggiungere a ciò che aveva scritto.

Finora, UCSD non si tira indietro. “Siamo lieti di portare avanti questo progetto di trasformazione che risponde direttamente alla necessità del campus di più alloggi per studenti”, University Management Lei disse In una dichiarazione al Washington Post.

In un’e-mail separata al Guardian, la direzione ha aggiunto: “Ogni stanza senza una finestra azionabile (e anche tutte le camere che lo fanno) sono dotate di una fornitura continua di aria fresca a quasi il doppio della velocità di costruzione e del codice meccanico minimo. Si potrebbe obiettare che questo può essere un miglioramento della qualità dell’aria perché non richiede allo studente di aprire la finestra per l’aria fresca. Si può già discutere con questo, ma solo se non sa che le finestre sono aperte.

Gli oppositori del progetto affrontano due forze molto forti: la Earth Grant University di oltre 26.000 studenti e uomini meritevoli stimato $ 2,2 miliardi.

A differenza del suo mentore, Buffett Mangiare cibo McDonald’s mangia $ 3,17 e vive nella stessa casa dal 1958, Munger si diverte a spendere i suoi soldi in ambiziosi progetti per animali domestici.

Non sono riuscito a raggiungerlo per commentare; in un intervistare Con il Wall Street Journal nel 2019, Munger, 97 anni e parzialmente cieco, ha fatto impazzire gli architetti. Ha citato le lunghe file nei bagni pubblici delle donne come esempio dei fallimenti dell’architettura tradizionale: “Che razza di idiota rende il bagno degli uomini e quello delle donne della stessa dimensione?” Egli ha detto. “La risposta, un normale architetto!”

Dopo Warren come piani di costruzione Per Munger Hall, mostra che ci saranno solo due bagni singoli, ciascuno contenente un bagno e una doccia, per gruppo di otto camere da letto.

Sebbene Munger abbia una certa esperienza come sviluppatore di alloggi, non ha mai studiato formalmente architettura e non ha mai letto un libro al riguardo, ha detto alla rivista. Ha ammesso che potrebbe morire prima che il progetto fosse completato, ma si è detto fiducioso che “sarebbe ampiamente considerato come il migliore al mondo”.

Questa non è la prima volta che Munger finanzia progetti architettonici di sua concezione. La Munger Hall proposta è una versione molto più grande ed estrema del Munger Alumni Dormitory, un dormitorio Munger da 630 studenti. svelare all’Università del Michigan nel 2015. Munger vede il progetto precedente come una prova di concetto, una situazione vissuta da alcuni degli studenti che vivevano lì rifiutare.

“È stato orribile”, ha detto qualcuno di recente libri In un forum online per studenti dell’Università del Michigan. “Molti coinquilini [meant] Nessuna coerenza o standard. La mancanza di finestre era frustrante. Munger è lontano dal comunicare con l’avvento dei miliardari”.

Un altro studente ha scritto: “La mancanza di finestre ha rovinato molto la scuola, la salute mentale e il benessere di uno dei miei coinquilini”. Non c’era senso del tempo se eri solo nella tua stanza senza luce naturale.

Un altro ha detto: “Onestamente, le uniche due cose che odiavo del vivere a Munger erano la mancanza di finestre e il fatto che non si riusciva a far uscire l’umidità dai bagni”, ma queste erano cose che odiavo abbastanza da lasciar perdere. Sfortunatamente anche le planimetrie delle stanze in UCSB sembrano lontano peggio di quello che abbiamo qui”.

Diverse migliaia di persone hanno firmato petizione Annullare il progetto dell’Università della California, Santa Barbara. La controversia si verifica nello stesso momento in cui la Howard University, un college storicamente nero di Washington, D.C., sta crollando Proteste studentesche Sopra i dormitori che gli studenti dicono inabitabili e infestati da muffe e insetti.

laggiù lunga storia I dormitori sono siti di ingegneria sociale. Alcuni ex dormitori americani sono stati espressamente progettati per imporre la segregazione razziale o di classe; Altri, spinti da uno spirito progressista, sono stati progettati per spazzarli via.

Il ricercatore comportamentale americano John B. Calhoun ha trascorso decenni a studiare come i gruppi di ratti e topi interagiscono con ambienti ristretti. per mesi SperimentareHa creato un recinto di 101 pollici quadrati con abbondanza di cibo e acqua ma spazio limitato e ha introdotto quattro coppie di topi da allevare.

In meno di un anno, la popolazione della colonia aveva raggiunto oltre 600 abitanti. E quando la gabbia divenne sovraffollata, l’utopia del topo iniziò ad assomigliare a qualcosa di simile a una triste realtà. I topi divennero svogliati, smisero di riprodursi e si dedicarono al cannibalismo. Alcuni, che Calhoun definì “i più belli”, smisero di interagire con altri topi e trascorrevano invece tutto il loro tempo dormendo o pulendo ossessivamente. Quando la popolazione raggiunse i 2.200, scivolò in estinzione.

READ  L'infezione da COVID-19 infrange i record di pandemia in tutta Europa mentre la quarta ondata continua a provocare il caos