Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Epson nella campagna Arctic Ecology con Nat Geo

Epson nella campagna Arctic Ecology con Nat Geo

Inserito da Wayne Robinson | 26 maggio 2021

Epson ha collaborato a livello globale con National Geographic per promuovere la protezione del permafrost mondiale – il terreno ghiacciato sotto le regioni polari della Terra – nella sua nuova campagna “Turn Down the Heat”.

Campagna artica: abbassa il fuoco

La campagna arriva mentre gli scienziati si aspettano che il mondo scioglierà completamente il permafrost entro il 2100, cambiando drasticamente gli ecosistemi, innalzando il livello globale del mare e rilasciando 950 miliardi di tonnellate di metano nell’atmosfera.

Insieme, Epson e National Geographic mirano a sensibilizzare l’opinione pubblica su come ridurre l’impatto del riscaldamento globale sulle persone, dalle case agli uffici e ad altre attività.

Il risparmio energetico è essenziale per combattere il riscaldamento globale, ma molte tecnologie sia nelle aziende che nelle case ne consumano grandi quantità su base giornaliera. Epson afferma che la sua gamma di punta di stampanti senza calore sta contrastando questa tendenza, riducendo l’impatto ambientale con bassa potenza e meno parti.

Il programma Turn Down the Heat è guidato dall’esploratrice del National Geographic, la dottoressa Katey Walter Anthony, che supervisiona gli osservatori artici in Alaska e in Russia per monitorare l’impatto a lungo termine del cambiamento climatico. La sua ricerca rivoluzionaria sulla protezione dal permafrost appare in una serie di video, grafica e contenuti online in collaborazione con Epson e National Geographic e può essere trovata su www.epson.com.au/heat-free-technology.

Il dottor Anthony ha commentato: “L’Artico si sta letteralmente sciogliendo davanti ai nostri occhi. Stimiamo che fino al 10 per cento del riscaldamento globale previsto per questo secolo potrebbe provenire dallo scioglimento del permafrost, e questo colpisce l’intera Terra. Ciò che accade nell’Artico no. rimanere in “Le nostre scelte sono davvero importanti nel lavoro e nella vita, e quando le aziende e gli individui prendono decisioni intelligenti sulla tecnologia che utilizziamo, farà anche una differenza positiva per il nostro ambiente”.

READ  Samsung annuncia il nuovo budget per i tablet Galaxy Tab S7 FE e Galaxy Tab A7 Lite, »EFTM

Yasunori Ogawa, Global Head di Epson, ha commentato: “La sostenibilità è al centro di tutto ciò che facciamo in Epson e ci impegniamo non solo a ridurre la nostra impronta ambientale, ma anche ad aiutare i clienti a farlo. Speriamo di fare la differenza nel superare il global problemi ambientali con i nostri clienti. E partner commerciali attraverso la nostra tecnologia “.

La tecnologia Epson Heat-Free non richiede calore nel processo di espulsione dell’inchiostro. Invece, lo stress viene applicato al componente piezoelettrico, che riduce l’impatto ambientale aumentando la produttività senza compromessi. Epson afferma che la tecnologia Heat-Free offre quattro vantaggi: il basso consumo energetico consente di risparmiare energia e denaro; Pochissimi ricambi e basso impatto ambientale; Risparmia tempo con la stampa statica ad alta velocità; E una bassa interferenza aumenta la produttività.

La tecnologia Heat-Free viene utilizzata in quattro nuove stampanti multifunzione lanciate questa settimana.