Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

DJI lancia il Mavic 3 Classic, un drone di punta “relativamente conveniente” con una fotocamera Hasselblad

DJI lancia il Mavic 3 Classic, un drone di punta "relativamente conveniente" con una fotocamera Hasselblad

Mentre è normale annunciare nuovi prodotti che sono migliori di quelli che hanno realizzato in precedenza, DJI sta cambiando le cose rilasciando una versione meno costosa e conveniente del suo drone di fascia alta dello scorso anno. Il Mavic 3 Classic è la risposta di DJI a tutti coloro che desideravano la più recente tecnologia dei droni ma non avevano $ 2.199 da spendere per un drone. A un prezzo più conservativo di $ 1.469, il Mavic 3 Classic riduce il teleobiettivo secondario del suo predecessore ma conserva tutte le altre caratteristiche che lo rendono un hardware straordinario. Il classico drone riprende 5.1K a 50 fps utilizzando una fotocamera Hasselblad da 20 MP 4/3 CMOS che offre dettagli incredibili con una precisione del colore leader del settore e ha un tempo di volo di 46 minuti, dandoti abbastanza tempo per catturare praticamente tutto, dagli scatti sportivi alle riprese aeree time-lapse di città e altri paesaggi.

Progettista: DJI

Per la maggior parte delle persone, direi che per la stragrande maggioranza due tiratori su un drone potrebbero sembrare eccessivi. Tuttavia, il Mavic 3 ha comunque spinto il limite utilizzando la Hasselblad 4/3 con un teleobiettivo da 1/2″. Forse rendendosi conto che la linea Mavic (che è stata costruita per i consumatori piuttosto che per i professionisti) avrebbe potuto virare un po’ fuori rotta con il Mavic 3, DJI ha deciso di ridimensionare la fotocamera secondaria per offrire un drone che avesse comunque prestazioni migliori degli altri pur essendo relativamente conveniente. I consumatori più esigenti.

Il Mavic 3 Classic, come giustamente suggerisce il nome, riporta la gamma Mavic sul suo percorso originale. Il drone non scende a compromessi da nessuna parte: scatta comunque foto RAW a 12 bit, ha la capacità di girare video 5.1K (5120 x 2700) fino a 50 fps e cinematico e UHD 4K a frame rate 120 o Full HD può essere registrato a 200 fotogrammi al secondo. La telecamera si trova sullo stesso asse a 3 assi che cattura immagini incredibilmente nitide e video stabili, e racchiude una suite di sensori visivi per rilevare ed evitare ostacoli omnidirezionali, insieme a un ricevitore AirSense ADS-B per avvisare gli utenti della presenza di velivoli vicini.

READ  Il nuovo Nokia 6310 è perfetto per un telefono che non funzionerà in Australia

Il Mavic 3 Classic utilizza anche lo stesso standard di trasmissione O3+ per un feed live a 1080p/60fps fino a un raggio di 15 km (9,3 miglia), con la possibilità di trasmettere i filmati acquisiti tramite WiFi 6 al tuo smartphone una volta che il drone atterra a terra. Oltre alle sue caratteristiche standard come il rilevamento del bersaglio, il Mavic 3 Classic è dotato anche di una nuova modalità di controllo automatico della velocità che ti consente di regolare la velocità e la direzione, consentendo al drone di controllare il suo volo in modo da non doversi preoccupare dei controlli manuali. DJI ha anche annunciato una nuova modalità Night Shots che ti consente di realizzare fantastici video in condizioni di scarsa illuminazione con meno rumore.

Il Mavic 3 Classic parte da $ 1.469 solo per il drone o $ 1.599 per il drone con il controller RC-N1. Se desideri il controller di fascia alta con uno schermo da 5,5 pollici integrato e l’app DJI Fly preinstallata, il pacchetto ti costerà $ 1.749.